Direttore responsabile Maria Ferrante − lunedì 10 agosto 2020 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

PENSIONATI ITALIANI NEL MONDO - L. BILANCIO: RIPRISTINATO L' IMU SU IMMOBILI IN ITALIA. STOP ESENZIONE PENSIONATI ALL'ESTERO

(2019-12-13)

  "Italia Viva si è battuta fermamente per mantenere l'esenzione dall'Imu dei nostri pensionati all'estero. Come pure per scongiurare l'incremento delle tasse consolari. Ma rispetto al nostro impegno ci siamo trovati di fronte a un muro." Lo afferma Laura Garavini, vice Presidente vicario Italia Viva in una nota in cui fa un'attenta analisi dei pro e contro della legge di Bilancio.

"Nonostante la ferma battaglia portata avanti con i colleghi di Italia Viva nelle commissioni ed in tutte le sedi parlamentari, questa manovra di bilancio lascia amarezza. A partire dal ripristino dell'Imu, che avevamo cancellato con il Governo Renzi, per i pensionati all'estero proprietari di casa in Italia. Tassa che adesso viene ripristinata per tutti gli italiani all'estero".

"La motivazione è che il Governo ha cancellato l'esenzione, ripristinando l'Imu, per evitare una procedura d'infrazione da parte dell'Europa. Ma è una scusa." sostiene Garavini, puntualizzando " È vero che la Commissione europea ha lamentato una condizione di disparità tra i pensionati italiani e quelli di altra cittadinanza, possessori di immobili in Italia. Ma in commissione bilancio al Senato - fa presente la parlamentare eletta dalla Circoscrizione estero in Europa - avremmo potuto fare decadere questa procedura di infrazione se solo avessimo approvato l'emendamento da me presentato, finalizzato a superare l'impasse estendendo l'esenzione anche ai pensionati di origine europea. Cosa che il sottosegretario Merlo ha boicottato" (vedi seguito: http://www.italiannetwork.it/news.aspx?id=60382 ).

Di altro avviso il sen. Francesco Giacobbe (PD/estero) il quale ha fatto presente nel suo intervento in Senato che "alcuni temi sono rimasti in sospeso. E, fra questi, il reinserimento della tassa IMU per i nostri pensionati all’estero" "Indubbiamente è un grande passo indietro su una norma voluta ed attuata dai governi del Partito Democratico" ha ammesso". Dichiarando, pero'  "l’impegno mio e del Partito Democratico affinché il Governo possa trovare una soluzione ai problemi che hanno causato questa decisione. Io sono convinto, che dobbiamo andare oltre"  Perchè - ha spiegato "L’esenzione o comunque una riduzione delle tasse sulla casa per gli iscritti AIRE, rappresenta un incentivo economico che favorisce i flussi di turismo di ritorno ed investimenti dei nostri connazionali all’estero, specie in parti del paese a rischio di spopolamento che genera una significativa  crescita del prodotto interno lordo." In sostanza " Le minori entrate fiscali rappresenterebbero un investimento sicuramente più che compensato."

per il Sen.Raffaele Fantetti, esponente dell'opposizione (Forza Italia/ Estero- Europa) " gli italiani all'estero continuano a essere gli unici che pagano sull'unica casa che hanno in Italia come se fosse la seconda casa". E per di piu' - ha aggiunto -  i pensionati italiani che avevano una riduzione sull'IMU non l'avranno più."  Questione che sicuramente ricorderanno nel prosiego - ha avanzato Fantetti. (13/12/2019 - ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07