Direttore responsabile Maria Ferrante − giovedì 23 gennaio 2020 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

ITALIANI ALL'ESTERO - REFERENDUM - DALLA SVIZZERA TICCHIO (COMITES ZURIGO) SCRIVE AI 4 SENATORI FI "RITORNATE SUI VOSTRI PASSI"

(2020-01-09)

"Senatori Dalmas, Mallegri. Masini, Stabile fin dalla mia infanzia, mi hanno sempre insegnato, che essere Senatore della Repubblica Italiana, dopo il Presidente della Repubblica, era la carica piu` Onorevole della Costituzione Italiana, ahimè, nel 2020 devo ricredermi." A scriverlo ai 4 senatori di Forza Italia che hanno ritirato la loro adesione al referendum sul taglio dei parlamentari (vedi: http://www.italiannetwork.it/news.aspx?ln=it&id=60498) è il Consigliere del Comites di Zurigo, ed esponente della Federazione delle Associazioni lucane nel mondo, Giuseppe Ticchio, fortemente impegnato nella campagna referendaria a salvaguardia dei 18 parlamentari eletti dalla Circoscrizione  estero.

Afferma Ticchio " Visto che, in un primo tempo, con convinzione avete sottoscritto il referendum "No a taglio dei Parlamentari" ora a due giorni della presentazione della raccolta firme, vi tirate indietro, a questo punto due sono le soluzioni: o avete scambiato l'aula del Senato, in quando Senatori, per un'osteria di quartiere, oppure non avete la minima idea del ruolo che siete stati chiamati a svolgere. Se non eravate convinti del vostro operato, avresti fatto meglio a non sottoscrivere il referendum, altrimenti una volta sottoscritto, mantenere fede alla vostra convinzione iniziale, ritirare la propria firma a due giorni dalla presentazione e' da irresponsabili", sostiene l'esponente dei Lucani nel mondo..

"Spero che la notte vi porta consiglio, continua Ticchio,e lasciate la sottoscrizione cosi come l'avete apportata inizialmente, altrimenti, visto che, il ruolo per la quale vi siete messo in gioco carpendo la fiducia dei vostri elettori, siete stati eletti Senatori della Repubblica italiana, con la vostra indecisione e incomprensione da parte mia/nostra con dispiacere annotiamo che, non potete servire il Popolo Italiano, pertanto la migliora cosa e dimettervi, perché non meritate il ruolo per la quale siete stati eletti".

Infine,"Per  concludere, spero, come dicevo nelle righe precedenti, che la notte porta consiglio, ritornate sui vostri passi, per far si, che il 12 gennaio possono essere presentate le 64 firme per indire il Referendum".

E sostiene "Ultima annotazione: come forza politica non passa giorno che, per un motivo o per un altro, infierite contro il gruppo degli M5S, pero` quando veramente  potete incidere come in questo caso, su di una scellerata loro proposta, com'é il taglio dei Parlamentari, vi accodate o fuggite a gambe elevate, credo che vi dovete decidere cosa volete fare da grandi. Ultimo appello, lasciate valida la vostra sottoscrizione, aiutate a far scegliere al Popolo Italiano il destino del taglio dei Parlamentari. A buoni intenditori poche parole." conclude Ticchio .(09/01/2020-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07