Direttore responsabile Maria Ferrante − giovedì 23 gennaio 2020 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

IMPRESE ITALIANE NEL MONDO - INFRASTRUTTURE - CONFINDUSTRIA PUGLIA INTERVIENE A SOSTEGNO DEL PORTO DI BRINDISI E DI TUTTI GLI SCALI DELL’AREA ADRIATICA

(2019-11-23)

  In linea con l’iniziativa assunta da Confindustria Brindisi, che
-insieme alle forze sociali del territorio - ha recentemente incontrato
il Prefetto, chiedendo l’attivazione di in ‘tavolo’ governativo sulla crisi
di alcuni settori industriali e del porto, Confindustria Puglia fa propri i
contenuti della lettera inviata dal Presidente Patroni Griffi al Presidente
Conte e al Governatore Emiliano e ne condivide le preoccupazioni.

Ai fini della sostenibilità dell'intero sistema portuale del Mare
Adriatico Meridionale è, pertanto, urgente che si istituisca un tavolo
di crisi per fronteggiare il declino del porto e del retroporto
industriale di Brindisi, e di governare il processo di transizione
energetica connesso alla trasformazione a gas della Centrale di Cerano,
insediando economie sostitutive in grado di garantire l'operatività del
porto e i livelli occupazionali. Infatti, specie in contesti economici
in difficoltà come quello brindisino, nell'attuale scenario recessivo il
Meridione non può permettersi di perdere nemmeno un posto di lavoro.

Confindustria auspica, inoltre, che gli interventi infrastrutturali da
lunghissimo tempo attesi a Brindisi, e capaci di catalizzare nuovo
traffico, possano essere celermente realizzati. E che con il richiesto
intervento dei Ministeri competenti possano essere chiarite le ragioni
del loro rallentamento, se non stasi, e - ove si accertassero incongrui
ostacoli burocratici - gli stessi vengano subito rimossi. Il Meridione
merita le medesime infrastrutture del Nord, affinchè tutte le
potenzialità possano essere messe in grado di aprirsi al mercato.

Confindustria si dichiara disponibile ad ospitare un incontro del
cluster marittimo con le parti sociali, i rappresentanti delle
istituzioni, il Governatore Emiliano, il Presidente Patroni Griffi e i
sindaci dei porti del sistema affinchè sia delineata una solida road map
del rilancio del porto di Brindisi, e il potenziamento di tutti gli
scali che afferiscono alla Zes adriatica (al fine di consolidare
l'ottima performance degli scali di Bari, Monopoli e Manfredonia, e il
rilancio degli scali di Barletta, Molfetta e Termoli). (23/12/2019-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07