Direttore responsabile Maria Ferrante − lunedì 17 febbraio 2020 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

AVVERTENZA - SALUTE /CORONAVIRUS - PRIMI DUE CASI IN ITALIA A ROMA. CHIUSI I VOLI DA E PER LA CINA - 1500 N.VERDE PER INFORMAZIONI

(2020-01-30)

  A Roma i primi due casi di Coronavirus, ricoverati in isolamento all'Ospedale Spallanzani. Ad annunciarlo il Premier Con te che ha tenuto a rassicurare la popolazione sulla situazione.
Si tratta di turisti che  soggiornavano da 8 giorni all'Hotel Palatino in via Cavour. La stanza  è stata sigillata. Ora si trovano ricoverati allo Spallanzani. E un pullman con a bordo turisti cinesi arrivati in Italia con lo stesso tour operator della coppia è stato scortato dalla polizia fino all'ospedale Spallanzani attrezzato per affrontare l'emergenza. Ulteriori misure di prevenzione potrebbero essere applicate nei confronti delle persone con cui era entrata in contatto la coppia.

Proseguono  regolarmente nel frattempo i controlli e il monitoraggio costante dopo la riunione della task-force di oggi del Ministero della Salute.
Centinaia  le telefonate ricevute finora dalla sala operativa del numero verde 1500 per avere informazioni sul coronavirus (2019-nCoV).

“Sono in contatto costante con la commissaria europea alla Salute e con i colleghi europei in attesa di un prossimo confronto, che ho proposto in un colloquio con il ministro della Salute croato, Paese che ha la presidenza di turno”. Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, a margine dell’audizione in Commissione Affari Sociali della Camera.

Rafforzata la task-force che risponde con medici e professionisti sanitari al numero verde 1500 attivo 24 ore su 24.

"I controlli negli aeroporti - ha sottolineato il ministro Speranza - procedono regolarmente. Quelli svolti a Fiumicino hanno dato esito negativo. Siamo in stretto contatto con tutte le istituzioni internazionali. Ho sentito più volte personalmente la commissaria europea Stella Kyriakides che sta coordinando le misure a livello comunitario".

Le strutture sanitarie competenti sono state adeguatamente allertate a fronteggiare la situazione in strettissimo contatto con l’Organizzazione Mondiale della Sanità e il Centro Europeo per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie.  E' stata diramata a istituzioni, enti e organizzazioni professionali interessati, una circolare contenente indicazioni operative predisposta dalla Direzione generale della prevenzione. Sono stati chiusi i voli da e per la Cina

La task-force è composta dalla Direzione generale per la prevenzione, dalle altre direzioni competenti, dai Carabinieri dei NAS, dall’Istituto Superiore di Sanità, dall’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive "Lazzaro Spallanzani” di Roma, dagli Usmaf (Uffici di sanità marittima, aerea e di frontiera), dall’Agenzia italiana del Farmaco, dall’Agenas e dal Consigliere diplomatico.

Consulta l'andamento dei casi nelle pagine web delle  principali agenzie internazionali (In inglese):
https://www.who.int/csr/don/en/  . (30/01/2020-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07