Direttore responsabile Maria Ferrante − giovedì 9 luglio 2020 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

SICUREZZA SOCIALE - EMERGENZA COVID-19 - DA ISTITUTO SUPERIORE SANITA' ITALIA: GESTIONE RIFIUTI DOMESTICI IN CASO DI INDIVIDUI POSITIVI O IN QUARANTENA

(2020-03-14)

L'Istituto superiore di Sanita' offre - nell'ambito del Sistema integrato di tutela per l'emergenza COVID-19 indicazioni utili per la gestione dei rifiuti urbani nel caso di presenza di persone risultate positive al tampone o per persone in quarantena fiduciaria (presso la propria abitazione od altro).

Relativamente alla gestione dei rifiuti domestici l’ISS presenta oggi un Rapporto tecnico con indicazioni sulla gestione dei rifiuti urbani. Le linee di indirizzo, sulla base delle attuali evidenze, sulla trasmissione dell’infezione da virus SARS-CoV-2, forniscono indicazioni e modalità operative per la gestione dei rifiuti urbani improntate sul principio di cautela su tutto il territorio nazionale, come da DPCM 9 marzo 2020.

Nel documento viene considerata la gestione di due tipi di rifiuti, e precisamente: Rifiuti urbani prodotti nelle abitazioni dove soggiornano soggetti positivi al tampone in isolamento o in quarantena obbligatoria;

Rifiuti urbani prodotti dalla popolazione generale, in abitazioni dove non soggiornano soggetti positivi al tampone in isolamento o in quarantena obbligatoria.

Le informazioni utili sul  Rapporto ISS COVID-19 - n. 3/2020 “Indicazioni ad interim per la gestione dei rifiuti urbani in relazione alla trasmissione dell’infezione da virus SARS-CoV-2 (aggiornato al 14 marzo 2020)” (pdf 911 kb), sulla pagina dedicata ai Rapporti tecnici ISS  ( https://www.epicentro.iss.it/coronavirus/pdf/rapporto-covid-19-3-2020.pdf )  (14/03/2020-ITL/ITNET)


Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07