Direttore responsabile Maria Ferrante − giovedì 9 luglio 2020 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

CULTURA ITALIANA NEL MONDO - #WEAREITALY - FARNESINA LANCIA UNA CAMPAGNA PER PROMUOVERE L'ITALIA CREATIVA AI TEMPI DEL CORONAVIRUS . NUMEROSE ADESIONI DAI MAGGIORI ARTISTI E TALENTI

(2020-03-19)

Parte la campagna #WeAreItaly #StayTunedOnIt lanciata dalla Farnesina per promuovere nel mondo l’Italia più creativa e vitale della cultura nei giorni del Coronavirus. 

Andrea Bocelli, Uto Ughi, Tiziano Ferro, Paolo Fresu, Ada Montellanico, Nek, Andrea Griminelli, Rita Marcotulli, Fabrizio Bosso e tanti altri hanno aderito all’ iniziativa e realizzato videomessaggi per diffondere all’estero l’invito a restare connessi con il mondo della cultura italiana. Inoltre saranno diffuse le tante iniziative che in questi giorni di emergenza le istituzioni culturali italiane stanno mettendo in campo per offrire al pubblico italiano e internazionale momenti esclusivi di intrattenimento culturale virtuale.

Per mostrare l’immagine di un Paese capace di continuare a produrre e diffondere cultura e intrattenimento di grande qualità, il Ministero degli Esteri e della cooperazione internazionale raccoglierà ogni giorno nuovi video e nuovi contenuti esclusivi che promuoverà attraverso la pagina dedicata del proprio Sito web, i canali social e la rete di Ambasciate, Consolati e Istituti Italiani di Cultura nel mondo.

In primo piano tutta la "web culture" offerta da Musei e parchi archeologi, biblioteche e archivi, festival e teatri, il mondo del cinema e dello spettacolo dal vivo, la tv, la radio e l’editoria (quali Istituto Luce, Cineteche di Milano e Bologna, Salone del Libro, Pinacoteca di Brera, MAXXI e tante altre) che stanno mostrando una straordinaria capacità di “occupare” in modo creativo e di qualità le piattaforme social.(19/03/2020-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07