Direttore responsabile Maria Ferrante − sabato 11 luglio 2020 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

IMPRESE ITALIANE NEL MONDO - CONFINDUSTRIA: "SCONCERTATI AFFERMAZIONI: 3,4 MILIARDI DI ACCISE ELETTRICHE DA RESTITUIRE AL SISTEMA INDUSTRIALE"

(2020-06-11)

  "Siamo sconcertati dalle affermazioni del sottosegretario Villarosa sui 3,4 miliardi di euro ingiustamente prelevati dalle bollette delle imprese nel 2010/2011. Le sentenze della Cassazione sono chiare: questi importi vanno restituiti agli utenti”. Così Aurelio Regina, consigliere delegato all’Energia di Confindustria, commenta le affermazioni di ieri del sottosegretario all’Economia, Alessio Villarosa, in risposta a un’interrogazione alla VI Commissione della Camera.

“Siamo sorpresi: mentre il presidente del Consiglio auspica una drastica riduzione della burocrazia, il sottosegretario Villarosa sottopone le imprese e gli operatori del settore all’ennesimo calvario degli inutili gradi di giudizio, in sede tributaria e civile, usando lo scudo della complessità burocratica contro già accertati diritti degli utenti. Invitiamo il Governo – prosegue Regina - a riconsiderare la proposta di semplificazione che Confindustria ha avanzato al Mef: un rimborso diretto a favore dei consumatori da parte dei fornitori, con conseguente credito di imposta a vantaggio di questi ultimi”.

“Il Governo – conclude Regina - ha un’occasione unica per dimostrare se intende tagliare veramente i costi della burocrazia. Con la nostra proposta, infatti, si potrebbe evitare uno spreco di risorse stimabile in 1,2 miliardi di euro tra costi diretti e indiretti di contenzioso. Denaro sicuramente più utile, in questa emergenza, alla liquidità del sistema produttivo e al rilancio degli investimenti”. (11/06/2020-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07