Direttore responsabile Maria Ferrante − venerdì 23 ottobre 2020 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

IMPRESE ITALIANE NEL MONDO - INNOVAZIONE AGROALIMENTARE - PASSI AVANTI PROGRAMMA INTERREG IPA CBC ITALIA-ALBANIA -MONTENEGRO TRASFERIMENTO CONOSCENZE E TECNOLOGIE

(2020-09-17)

Nell'ambito del progetto FILA, finanziato dall'UE nell'ambito del programma Interreg - IPA CBC Italia - Albania - Montenegro , il Modello FILA è stato progettato seguendo metodologie collaborative e partecipative dal basso che includono analisi desk e sul campo, e principalmente i risultati di tre living lab organizzato in Italia, Albania e Montenegro.  A darne notizia il CIHEAM Bari.

Il progetto FILA si integra e si adatta all'approccio dei partenariati europei per l' innovazione (EIP) nella cooperazione del programma, tra cui Italia, Albania e Montenegro.
Basandosi sull'approccio EIP AGRI, il Modello FILA è stato sviluppato raccogliendo e condividendo esigenze e soluzioni rilevanti per il trasferimento di conoscenza e tecnologia insieme alle parti interessate. L'obiettivo era rafforzare il trasferimento di conoscenze e tecnologie per stimolare la cooperazione tra gli attori della catena dell'innovazione, condividendo e trasferendo i risultati della ricerca, ma anche co-progettando soluzioni innovative e motivando i giovani talenti a implementare processi di innovazione aperta.

l Modello FILA è stato progettato nell'ambito del progetto “Rafforzamento e potenziamento transfrontaliero  reti di innovazione attraverso Fertilization Innovation Labs in Agro-food per migliorare il
collegamento tra ricerca e PMI (approccio EIP) - FILA ”, finanziato dall'UE attraverso Interreg - IPA CBC
Programma Italia - Albania - Montenegro per un periodo di due anni (2018-2020).

Il progetto mira a rafforzare l'innovazione e la competitività delle imprese agroalimentari, attraverso il
creazione di 3 "Laboratori di Fecondazione e Innovazione nel settore Agroalimentare" interconnessi locali (FILA Labs), in Valenzano (Italia), Korca (Albania) e Nikši? (Montenegro), rispettivamente, e per rafforzare il a livello di programma (tramite la rete transfrontaliera Fila) e internazionale (tramite il collegamento con EIP) collaborazione.

Il progetto FILA infatti si integra e si adatta ai partenariati europei per l'innovazione (PEI)
approccio - che fa parte della strategia Europa 2020 per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva -
l'area di cooperazione del programma Italia, Albania e Montenegro.
I PEI rappresentano un nuovo approccio a ricerca e innovazione, cercando risposte alle sfide mantenendo un duplice focus sul sociale vantaggi e la rapida modernizzazione dell'economia. Affrontando settori specifici, ogni PEI stimola cooperazione tra le parti interessate della catena dell'innovazione, principalmente tra ricercatori e imprese.

Il PEI agricolo (PEI-AGRI) mira a promuovere un'agricoltura competitiva e sostenibile e silvicoltura, garantendo un approvvigionamento costante di alimenti, mangimi e biomateriali, sviluppando così il suo lavoro in armonia con le risorse naturali essenziali da cui dipende l'agricoltura.

Seguendo l'approccio EIP AGRI, il Modello FILA è stato concepito raccogliendo e condividendo i bisogni
e le soluzioni associate sulla conoscenza e il trasferimento tecnologico con le parti interessate.
Pertanto, il Modello FILA è finalizzato a rafforzare il trasferimento di conoscenze e tecnologie a favore
cooperazione tra gli attori della filiera dell'innovazione, non solo condividendo e trasferendo i risultati della ricerca ma anche co-progettando nuove soluzioni innovative e motivando i giovani talenti a implementare l'open processi di innovazione. (17/09/2020-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07