Direttore responsabile Maria Ferrante − venerdì 23 ottobre 2020 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

LAVORO - RECOVERY FUND - INVIDIA (M5S): "DISEGNIAMO IL FUTURO DEL LAVORO SMART E FORMAZIONE NUOVE COMPETENZE...RIVEDERE ETA' PENSIONABILE

(2020-10-13)

  “Il Recovery Fund è stato paragonato a un treno che passa una sola volta. Su di noi ricade l'urgenza di prendere questo treno ed imboccare al bivio la strada virtuosa.

La commissione Lavoro ha immaginato, attraverso le risorse messe a disposizione dal Recovery Fund, un futuro del lavoro fatto di superamento del concetto di tempo e di luogo di lavoro e quindi gradualmente di riduzione dell’orario di lavoro e di smart work come condizione irreversibile, un lavoro reso forte dalla formazione e dalla formazione continua, soprattutto nel senso dello sviluppo di nuove competenze”. Così in una nota il capogruppo del MoVimento 5 Stelle in commissione Lavoro alla Camera, Niccolò Invidia, intervenuto nell’aula di Montecitorio durante l’esame della Relazione sulle priorità di utilizzo del Recovery Fund.

“La nostra attenzione andrà anche all’importanza di sostenere politiche per la famiglia per guarire la nostra demografia malandata, per raggiungere la vera parità nelle opportunità e nel salario tra i generi, per ripensare la formazione per i giovani: riforma dell’apprendistato, degli its, degli stage, dell’orientamento, dell’università, di garanzia giovani, di formazione tecnologica e non più astratta e inutilizzabile”, continua Invidia.

“Tra i molti punti che abbiamo evidenziato nella nostra relazione c’è anche il contrasto al lavoro sommerso e il sostegno agli ispettori, il salario minimo, i workers buyout (cioè l’acquisto di una società da parte dei suoi stessi dipendenti), il supporto a nuovi modelli organizzativi per garantire ambienti produttivi ad alta intensità tecnologica, nonché le startup.

Infine, in tema previdenziale abbiamo sottolineato l’importanza di rivedere l’età pensionabile a partire dal lavoro usurante. Sono tutti elementi che definiscono una visione: in questo periodo il governo e il parlamento sono chiamati a guardare oltre il quotidiano, oltre la gestione emergenziale del Paese. Con il Recovery siamo costretti ad essere ambiziosi e forzati ad essere virtuosi”, conclude Invidia.(13/10/2020-ITL/ITNET)
---

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07