Direttore responsabile Maria Ferrante − giovedì 28 gennaio 2021 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

SINDACATI ITALIANI NEL MONDO - BREXIT - VISENTINI (SEGR.GEN.CES/ETUC) : I LAVORATORI NON DEVONO SOPPORTARE LE CONSEGUENZE DELLA BREXIT"

LYCH (V.SEGR. CES): CONTINUEREMO A LAVORARE CON TUC BRITANNICO E ICTU IRLANDESE PER GARANTIRE PROTEZIONE LAVORATORI E LORO LAVORO"

(2020-12-24)

Commentando l'accordo UE-Regno Unito Luca Visentini, segretario generale della CES, ha dichiarato: “Non esiste alcuna forma di Brexit che possa migliorare la vita dei lavoratori.

“L'arbitrato sarebbe, infatti, un metodo del tutto inefficace se fosse il modo principale per affrontare le controversie sulla concorrenza leale e sulla parità di condizioni.

"La lunghezza e la complessità dell'accordo solleva, quindi, seri interrogativi sul tempo a disposizione degli Stati membri e del Parlamento europeo per esaminarlo nei dettagli necessari".

Il vice segretario generale della CES Esther Lynch ha aggiunto: “L'accordo non è la fine. Anche con l'accordo ci saranno interruzioni. L'UE deve aumentare il Fondo di adeguamento Brexit riconoscendo che i lavoratori non dovrebbero sopportarne le conseguenze. I fondi devono essere resi rapidamente disponibili per proteggere i lavoratori, i settori e le industrie dal 1 ° gennaio. I lavoratori non dovrebbero perdere il posto di lavoro prima che l'assistenza sia resa disponibile.

“La CES esaminerà l'accordo in dettaglio per verificare la realtà della rotazione con le disposizioni effettive. Cercheremo di vedere se le modalità di monitoraggio prevedono il coinvolgimento dei sindacati e se le misure di riequilibrio sono efficaci ".

La CES continuerà a lavorare con i nostri affiliati, tra cui il TUC britannico e l'ICTU irlandese, per garantire misure per proteggere i lavoratori, i loro posti di lavoro e i loro diritti in futuro.

La CES riconosce il duro lavoro dei negoziatori per evitare no deal. (24/12/2020-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07