Direttore responsabile Maria Ferrante − martedì 13 aprile 2021 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

IMMIGRAZIONE - SALUTE/ M8 ALLIANCE - ATENEO LA SAPIENZA (ROMA) E PICUM PROMUOVONO CONFERENZA : "SOLUZIONI DIGITALI PER LA SALUTE DEI MIGRANTI E DEI RIFUGIATI"

(2021-03-16)

  Lo sviluppo dei vaccini, laddove sono stati ampiamenti utilizzati, cominciano a dare dei risultati e l'attenzione  è rivolta ora  al compito straordinario di garantire la distribuzione alla popolazione, riconoscendo che anche il il vaccino più efficace non può essere completamente protettivo senza una copertura quasi universale. Tuttavia, alcuni segmenti della popolazione che avevano già un accesso limitato alla protezione della salute nei tradizionali sistemi, sia prima che durante la pandemia, come le persone con status irregolare, sono tra coloro che affrontano barriere estremamente elevate nell'accesso  all'assistenza sanitaria.
  Sicchè, le persone prive di documenti sono a grande rischio di infezione mancando dispositivi di protezione  di  protezione sociale concesse, invece, dai governi alle loro popolazioni. Dunque manca, secondo le Nazioni Unite, un solido approccio inclusivo alla salute pubblica che garantisca il beneficio di misure come i vaccini.  Ma quali misure devono essere intraprese per garantire che ciò avvenga nella pratica?

Esperti a livello nazionale ed europeo dell'Alleanza M8 su migrazione e salute si riuniranno on line nei prossimi giorni per considerare questo aspetto critico e dare delle risposte a tale domanda. L'iniziativa è co-organizzato dalla M8 Alliance e dalla Platform for International Cooperazione sui migranti privi di documenti (PICUM).

M8 Alliance è una  rete internazionale di 30 centri sanitari accademici*** creata nell'ambito del Vertice mondiale sulla salute, che organizza una serie di webinar sulla salute dei migranti e dei rifugiati.

In particolare, tre webinar  vedranno  riuniti, il prossimo 30 marzo, ed a seguire il 19 aprile ed il  27 maggio, gli  esperti dell'Alleanza al fine di sviluppare risposte innovative e collaborative e promuovere consigli politici basati sulla scienza.

Il primo degli eventi, che si terrà il 30 marzo on line, esplorerà i seguenti argomenti: Garantire che il vaccino COVID-19 raggiunga i migranti privi di documenti
L'evento è organizzato dall'Università La Sapienza di Roma e dalla Piattaforma per la cooperazione internazionale sui migranti irregolari (PICUM).
Partecipano:
WELCOME by Luciano Saso, Sapienza University of Rome, Coordinator M8 Alliance Webinar Series on Migrant and Refugee Health

PANEL SESSION chaired by Alyna Smith, Senior Advocacy Officer for Health, Justice and Legal Strategies, PICUM, Belgium
State of play in the EU: Access to the COVID-19 vaccine in Europe for people with irregular status Michele LeVoy, Director, PICUM, Belgium
Access to the COVID-19 vaccine for undocumented people in Germany: Systemic barriers and local responses
Johanna Offe, Advocacy Officer, Médecins du Monde, Germany
Promoting access to the COVID-19 for people in situations of vulnerability in Belgium,regardless of residence status
Frank Vanbiervliet, Policy Officer, Bruss’help, Belgium
Firewalls and border walls: protecting undocumented migrants is essential if South Africa’s (anticipated) Covid-19 vaccination programme is to succeed Joanna Vearey, Director of the African Centre for Migration & Society (ACMS) at Wits University in Johannesburg, South Africa.
Conclusions
Rapporteur: Stephen Matlin, Visiting Professor, Institute of Global Health Innovation, Imperial College London, UK

Il successivo 19 aprile sarà dedicato alle "Soluzioni digitali per la salute dei migranti e dei rifugiati" e si terrà anch'esso on line.
L'evento è organizzato dall'Università La Sapienza di Roma e dalla London School of Hygiene & Tropical Medicine.
Dettagli di registrazione da annunciare.

Infine, il 27 maggio si terrà - sempre on line - l'iniziativa dedicata a: "Rafforzare i sistemi sanitari in Europa per migliorar la salute dei migranti
L'evento è organizzato dall'Università La Sapienza di Roma e dall'organizzazione internazionale Emergency.
Dettagli di registrazione da annunciare.


Sito web: https://worldhealthsummit.zoom.us/webinar/register/WN_xSgSaaHZSI-x9L0D0PD5Hg

----------------------------------------------------
***
Il vertice è stato istituito con il patrocinio del cancelliere tedesco, Angela Merkel , e del presidente della Repubblica francese, Nicolas Sarkozy . Il successore di Sarkozy, il presidente Francois Hollande , ha continuato il patrocinio così come Emmanuel Macron. Sono stati raggiunti nel 2013 da José Manuel Barroso , presidente della Commissione europea . Jean-Claude Juncker e Ursula von der Leyen hanno continuato questo patrocinio. Dal 2019, il direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) Tedros Adhanom si è unito come mecenate. [3]
Quattro ministeri del governo della Repubblica Federale di Germania sostengono direttamente il vertice (Salute, Ministero degli Esteri, Istruzione e Ricerca, Cooperazione e Sviluppo Economico). [4]
Tradizionalmente, il ministro federale tedesco della sanità partecipa al Vertice mondiale sulla salute e tiene un discorso alla sua cerimonia di apertura. Quando era sindaco di Berlino , Klaus Wowereit , era un partecipante regolare al Vertice mondiale sulla salute e anche un partecipante di spicco alle sue cerimonie di apertura.

Membri dell'Alleanza globale M8
L'M8 Alliance è composta da 30 membri e osservatori affiliati che coprono ogni continente. [41] [31] Dopo il secondo Vertice mondiale sulla salute 2010, l' Università di San Paolo e l' Università nazionale di Singapore si sono unite alla rete. L' Università di Montreal e l'Institut de Recherches Cliniques de Montréal sono seguite nel 2012. Il primo rappresentante africano ad aderire nel 2013 è stata l'Università Makerere dell'Uganda. Il 17 ° membro è diventato l' Università di Ginevra nel 2014, seguito nel 2015 dalla World Federation of Academic Institutions for Global Health (WFAIGH) e nell'autunno 2015 dall'Università Nazionale di Taiwan , Coimbra Health (Portogallo) e dall'Università La Sapienza di Roma. Nel 2016 è stata ammessa l' Università di Scienze Mediche di Teheran , seguita nel 2017 dall'Università di Istanbul (Turchia) [22]. Nel 2019 sono stati aggiunti il Karolinska Institute (Svezia), la Milken Institute School of Public Health della George Washington University , Washington, DC (USA) e il Consortium of Universities for Global Health (CUGH). Nel 2020, l'Istituto internazionale per la salute globale dell'Università delle Nazioni Unite e l' Università americana di Beirut , in Libano, hanno aderito all'M8 Alliance.
Charité - Universitätsmedizin Berlin, Germania
Johns Hopkins University ( Bloomberg School of Public Health ), Baltimora, USA
Kyoto University (Graduate School of Medicine), Giappone
Imperial College , Londra, Regno Unito
London School of Hygiene and Tropical Medicine , Regno Unito
Makarere University , Kampala, Uganda
Monash University Melbourne, Australia
Université de Montréal , Canada
Institut de Recherches Cliniques de Montréal, Canada
Sorbonne Paris Cité, Francia
Università di San Paolo , Brasile
Università nazionale di Singapore (Yong Loo Lin School of Medicine), Singapore
Università di Ginevra , Svizzera
Ospedali universitari di Ginevra , Svizzera
Graduate Institute Ginevra , Svizzera
InterAcademy Medical Panel (IAMP)
Federazione mondiale delle istituzioni accademiche per la salute globale (WFAIGH)
Associazione dei centri sanitari accademici internazionali (AAHCI)
Peking Union Medical College e Chinese Academy of Medical Sciences
Accademia russa delle scienze mediche [20] , Mosca
Coimbra Health, Portogallo
Sapienza Università di Roma , Italia
Università nazionale di Taiwan , Taiwan
Università di Scienze Mediche di Teheran , Iran
Università di Istanbul , Turchia
Consortium of Universities for Global Health (CUGH)
Istituto Karolinska , Svezia
Milken Institute School of Public Health presso la George Washington University , Washington, DC, USA
Università americana di Beirut , Libano
Istituto Internazionale per la Salute Globale dell'Università delle Nazioni Unite
Il segretariato M8 Alliance ha sede presso la Charité - Universitätsmedizin Berlin presso il campus Mitte. L'inglese è la lingua operativa del gruppo e del Vertice mondiale sulla salute. (16/03/2021-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07