Direttore responsabile Maria Ferrante − sabato 18 novembre 2017
o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

Archivio trasmissioni / Pianeta donna

DONNE - ITALIANE ALL'ESTERO - NI EBRIAS NI DORMIDAS: UN "PONTE" FRA LE DONNE ARGENTINE E LE DONNE ITALIANE ALLA RISCOPERTA DI UNA "VOCE" CHE IN PASSATO ERA "POTENTE"

<a href="http://195.110.140.247/streaming/CERUTTIARG1.wmv" />

    Figlia d'arte giacchè il mondo del vino lo conosce fin dalla prima infanzia Maria Josefina Cerutti, italo-argentina di Mendoza, ha consegnato alle stampe nei giorni scorsi il volume "Ni ebrias ni dormidas" (Né ubriacche nè addormentate. Le donne sulle strade del vino"), edito dalla Casa editrice Planeta che lo presenterà il 22 ottobre prossimo per la festa argentina della mamma.  Si' perchè il volume vuol celebrare il ruolo di compagna a tutti gli effetti della donna nella cultura del vino. una cultura che accompagna uomini e donne nel tempo e che occorre riscoprire al di là degli stereotipi. Anche se - come afferma nel corso di una video intervista ad Italialavorotv/Italiannetwork - occorrerà tempo per riappropriarsene.

Maria Josefina Cerutti ha lavorato nei vigneti fin dalla prima infanzia. Ed il lavoro della famiglia, piemontese di origine, emigrata in Argentina dove è riuscita ad affermarsi diventando uno delle maggiori aziende produttrici di vino, l'accompagna nella interpretazione della vita nella semplicità della realtà, al di là delle mode estemporanee o delle idisosincrasie che accompagnano questo settore produttivo.
Del vino, della sua produzione e del ruolo delle donne in questo contesto Josefina ha seguito le orme a ritroso, fino al Mediterraneo, nella MagnaGrecia salendo su su per la Penisola italiana ed i secoli per incontrare l'Associazione delle donne italiane del vino. Nomi ormai associati a case vitivinicole famose nel mondo, che hanno associato i loro nomi - e finanze - ad un prodotto che, talvolta, sul piano salutistico, sconta le idiosincrasie di taluni, anche perchè dice Josefina, "un buon bicchiere di vino rosso non ha mai fatto male a nessuno".

  "Né ubriaco nè addormentato" rivela il dialogo tra le donne e il vino attraverso la storia. Ateniesi, etruschi, uomini e donne del Medievo, del Rinascimento, moderni e contemporanei sono al centro dell'attenzione del volume scritto dalla giornalista italo/argentina che affronta, tra l'altro, i percorsi che hanno messo in discussione il femminile e il suo rapporto con l'immaginazione e il potere.

Si il "potere" di convivere e collaborare con gli uomini in una società divenuta patriarcale - nell'emigrazione italiana tradizionale è una costante quanto mai evidente, dove le donne pur così presenti subiscono un processo di "evaporazione" sociale - in cui le donne sono in marcia per recuperare il loro ruolo paritario. Ci vorrà tempo, dice la giornalista italo/argentina, forse questa parità, da raggiungere con il dialogo e non con la lotta,  non la vedrà la nostra generazione ma la raggiungeranno le generazioni future.

María Josefina Cerutti è nata a Mendoza, discendente di  pioneri dell'industria vitivinicola locale.  Sociologa e giornalista, ha studiato all'Università di  El Salvador e all'Universitá di Trento con con una tesi sull'influenza italiana nello sviluppo della'industria vitivinicola nell'area di Mendoza .
Nel 1994 la Fondazione Agnelli (Torino) le ha conferito un premio per la ricerca sul  "Pionierismo ed emigrazione. L'integrazione dei migranti italiani nell'Argentina di fine secolo".
Ha lavorato nell'area delle Comunicazioni istituzionali del Gruppo Techint. Ed ha realizzato il portale dell'ANSA in Argentina. Scrive articoli dedicati alla gastronomia per i media argentini, latino-americani e italiani, oltre ad essere impegnata nella promozione di eventi e, più in generale, nelle diverse aree della comunicazione.(17/10/2012-ITL/ITNET)


(Data di inserimento online 2012-10-17 00:10)

Archivio | Requisiti tecnici | Download WindowsMediaPlayer Preleva l'ultimo Windows Media Player

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07