Direttore responsabile Maria Ferrante − lunedì 23 ottobre 2017
o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

Archivio trasmissioni / Sicurezza sociale

ANZIANI E PENSIONATI ITALIANI NEL MONDO - INVECCHIAMENTO ATTIVO - BAGATIN (CONS.FVG/PD) "MODELLO FRIULANO ARRIVA IN EUROPA. DIALOGO CON LA FERPA. INIZIATIVA ESENZIONE IMU ITALIANI ALL'ESTERO"

nno 2012 l'Unione Europea lancia "l'Anno europeo dell'invecchiamento attivo" che  mira a sensibilizzare l'opinione pubblica al contributo che le persone anziane possono dare alla società. Al contempo, l'"Anno" punta a rendere effettiva la solidarietà tra le generazioni. 

"In realtà, l’Anno dell’invecchiamento attivo e della solidarietà è diventato il contesto per proporre l’innalzamento dell’età pensionabile e il potenziamento della previdenza privata, tacendo del tutto sugli investimenti necessari alla crescita e allo sviluppo dell’occupazione per rafforzare i sistemi pensionistici...i". A denunciarlo al termine del 2012 Renata Bagatin,  Segretario nazionale del Sindacato dei Pensionati della CGIL e responsabile del Dipartimento Internazionale dello SPI, nel corso di una intervista rilasciata ad Italiannetwork/ Italialavorotv, che invitava forze sociali, politiche e del volontariato a considerare l'"Anno europeo" - ma anche gli anni a venire,  "un'opportunità per pensare a che cosa possiamo fare per realizzare concretamente l'invecchiamento attivo".

A quasi quattro anni di distanza e nel solco di quanto aveva auspicato nel 2012 ha preso corpo in Friuli Venezia Giulia una proposta legislativa per iniziativa del Consigliere Renata Bagatin, divenuta, nel frattempo, vice Presidente della III Commissione regionale Tutela della salute, servizi sociali, alimentazione, previdenza complementare e integrativa. La prima normativa italiana in materia, che nel piano triennale ed in quello annuale, per il 2016, ha reso possibile una concreta lettura in chiave europea, divenendo modello di riferimento per la stessa Unione Europea. Ad approfondirne i termini, con Italiannetwork/Italialavorotv la stessa esponente del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia.

"Subito dopo la riforma della sanità, afferma la Vice Presidente della III Commissione Consiliare, abbiamo inteso predisporre immediatamente una legge specifica sul tema dell'invecchiamento attivo. Un tema trasversale, che interessa tutti gli assessorati, e come tale è definito dalla stessa legge.
A settembre, poi, inizieremo l'elaborazione di un piano per il 2017. Il che significa che, alla luce del bilancio regionale di fine anno, per il 2017 saremo in grado di stabilire le risorse che verranno messe a disposizione per questi interventi innovativi ed ancor più innovativi."

Ed in quest'ambito un'iniziativa con la Commissione Europea, che la Consigliera Bagatin annuncia, per la metà di ottobre legata al tema dell'invecchiamento attivo sul versante della ricerca scientifica/sanità.
E Bagatin ricorda come l'obiettivo dell'Anno Europeo dell'invecchiamento attivo del 2012 fosse proprio l'invito alla classe politica "a fare delle scelte innovative su questi temi e stigmatizza....( http://www.italiannetwork.it/news.aspx?ln=it&id=40681). (12/08/2016-ITL/ITNET)

(Data di inserimento online 2016-08-12 00:08)

Archivio | Requisiti tecnici | Download WindowsMediaPlayer Preleva l'ultimo Windows Media Player

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07