Direttore responsabile Maria Ferrante − venerdì 23 giugno 2017
o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

Archivio trasmissioni / Patronati

PATRONATI ITALIANI NEL MONDO - GERMANIA - PRES. ROSSI (ITAL UIL/GERMANIA): SIAMO PATRONATO DI PROSSIMITA'. OTTIMI RAPPORTI CON ISTITUZIONI ED ORGANISMI TEDESCHI. MARZO MOMENTO CLOU ATTIVITA'. IMPARATE IL TEDESCO"

  Una comunità italiana in forte espansione, dove non sono solo i giovani ad arrivare ma anche intere famiglie che cercano una occasione di lavoro stabile che permetta una migliore qualita' di vita. Siamo in Germania, nazione che condivide, assieme al Regno Unito, una delle comunità italiane più vaste d'Europa. Questo il quadro all'interno del quale opera la neo Presidente dell'ITAL UIL Germania, ormai da diversi anni con il contributo di Gianfranco Segoloni, storico Presidente del Patronato. Un impegno nel solco della continuità afferma in chiusura d'intervista la Presidente Marilena Rossi, con l'aggiunta, però, di un maggior ricorso all'informatica – presto ci sara' un nuovo accattivante sito Internet - necessaria per poter meglio dialogare, attraverso i social,  con le giovani generazioni di connazionali.

Un impegno nei confronti della comunità che Marilena Rossi condivide con il ruolo di Presidente del Comites di Dortmund, da ben 14 anni, come ricorda lei stessa, anche perchè l'incremento dei nuovi arrivati e nuove famiglie è notevole.  “I  motivi sono diversi chiaramente: c'è chi viene di propria scelta per fare un'esperienza di lavoro, per tornare poi più arricchito in Italia ma c'è anche chi viene alla ricerca di un lavoro qualunque e di un aiuto di carattere sociale. Come sappiamo la Germania è molto generosa in questo senso, afferma la Presidente del Patronato ITAL UIL, anche se – aggiunge - ultimamente con le nuove normative vengono messi sempre più dei paletti per evitare il cosiddetto “turismo sociale”.

D'altra parte,  l'emigrazione negli ultimi anni vede, oltre ai giovani qualificati e meno qualificati, intere famiglie che avevano già fatto un'esperienza  in Germania per rientrare poi negli anni '90 in Italia ed in seguito alla crisi economica che ha colpito molti paesi europei, avendo  perso il lavoro  sono  ritornati in Germania.”  Si tratta di famiglie che hanno dei punti d'appoggio e conoscenza della lingua tedesca. Cosa che manca in buona parte dei giovani che arrivano nei lander tedeschi. Per loro, naturalmente è molto più facile reinserirsi nel contesto sociale tedesco e trovare lavoro”.
Ma vi è anche un'altra categoria di persone: “i cosiddetti nuovi italiani. Italiani a tutti gli effetti perchè posseggono un passaporto italiano, ma sono di altra origine ed hanno acquisito la cittadinanza italiana dopo aver lavorato  diversi anni in Italia, ma sono stati forse i primi a perdere il lavoro nel nostro Paese. Fors'anche perché un po' più disponibili ai trasferimenti ed all'emigrazione. Sono loro, probabilmente, le persone più numerose nel trasferirsi in Germania in cerca di lavoro. E con loro riappaiono i problemi classici dell'emigrazione di cui,  come patronato,  dobbiamo occuparci anche se  si tratta di fare ricongiungimenti familiari di persone non comunitarie, richiedere permessi di soggiorno per il coniuge o per i figli che non sono ancora in possesso di permessi di soggiorno....”

Marilena Rossi non nasconde, d'altra parte, la complessità dei problemi che il Patronato affronta perchè “è il Patronato  il primo punto di riferimento per tutti coloro che parlano italiano e che arrivano in Germania. Non tanto il Consolato perché il Consolato fornisce servizi prettamente “consolare” e non è in grado di dare risposte di carattere sociale o di inserirenel mondo del lavoro, Ecco perchè  rivolgono a noi ed i nostri uffici sono strapieni di persone in cerca di un primo orientamento.”......  (13/03/2017-ITL/ITNET)

(Data di inserimento online 2017-03-13 00:03)

Archivio | Requisiti tecnici | Download WindowsMediaPlayer Preleva l'ultimo Windows Media Player

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07