Direttore responsabile Maria Ferrante − mercoledì 23 ottobre 2019
o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

Archivio trasmissioni / Cultura

CULTURA ITALIANA NEL MONDO - EMIGRAZIONE - COPRODUZIONE ITALO/CANADESE PER "LA SECONDA PATRIA" DOCU FILM DI PAOLO QUAREGNA SULL'EMIGRAZIONE ITALIANA

Arriva nelle sale per un tour estivo di proiezioni-evento e dibattiti "La seconda patria",
il nuovo film documentario di Paolo Quaregna (Felicità a oltranza, Una donna allo
specchio, Dancing North), autore di lunga partecipe sensibilità ai temi del
documentario sociologico. Una coproduzione tra Italia - con Ila Palma di Rean
Mazzone e Dream Film (Belluscone, Totò che visse due volte, L’isola, Che cos’è un
Manrico) - e il Canada, con la partecipazione di Istituto Luce-Cinecittà attraverso le
sue immagini d’archivio e la distribuzione in sala, per raccontare un tema di
emergenza globale e di accesissimo dibattito pubblico e politico nel nostro Paese
come le migrazioni. Ma un tema narrato da una visuale meno abituale, di cui i
media spesso tengono poco conto: la storia lunga e ancora attuale della migrazione
di cittadini italiani negli altri paesi.

Una storia che nel ‘900 ha scritto una pagina enorme, toccando milioni di famiglie.
E che si può riassumere con un dato minimo: si stima che nel corso del ‘900 siano
partiti dall’Italia circa 30 milioni di emigranti.
Attualmente i cittadini di origine italiana nel mondo sono circa 70 milioni. La
seconda patria racconta un capitolo di questa storia: la vicenda dei migranti italiani
in Canada, nel Quebec, una delle mete più ‘invase’ da nostri concittadini dalla
seconda metà del secolo scorso. Senza che nessuno li tacciasse o descrivesse come
invasori. Anche se spesso trattati con le medesime logiche di sfruttamento

Il film, seguendo il cammino della famiglia Stea, da Sannicandro di Bari, prima
minatori in Belgio nell'immediato dopoguerra, poi lavoratori occasionali a Toronto e
a Montreal, infine lavoratori nelle miniere di ferro di Schefferville, nel Grande Nord
canadese, offre i ritratti di nove “migranti economici” e dei loro figli che hanno
saputo adattarsi a una nuova vita, attivando nuove radici, senza perdere il legame
con la loro “italianità”...(http://www.italiannetwork.it/news.aspx?ln=it&id=58405) .(03/07/2019-ITL/ITNET)

(Data di inserimento online 2019-07-03 00:07)

Archivio | Requisiti tecnici | Download WindowsMediaPlayer Preleva l'ultimo Windows Media Player

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07