Direttore responsabile Maria Ferrante − mercoledì 22 novembre 2017
o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

Archivio trasmissioni / Cultura

CULTURA ITALIANA NEL MONDO - ITALIA 2017 - PRES. REPUBBLICA MATTARELLA VISITA SPLENDIDA MOSTRA AMBROGIO LORENZETTI (1319 - 1348) A SIENA

  Un restauro attento quello del Duomo di Siena, Santa Maria della Scala, che ha valorizzato l'arte di Ambrogio Lorenzetti uno dei grandi maestri dell'arte italiana e che sarà accessibile all'ammirazione dal 22 ottobre 2017 al 21 gennaio 2018.

Ambrogio fu uno dei più grandi pittori dell’intera Europa del secolo XIV, più che altro noto per il ciclo del ‘Buon Governo’, di dipinti allegorici su straordinarie visioni urbane e agresti, sicuramente meno noto è per l’incontenibile creatività che ha rinnovato profondamente molte tradizioni iconografiche, la visione del paesaggio e della pittura d’ambiente.

Grazie a una serie di richieste di prestito molto mirate, (vengono esposte opere provenienti dal Louvre, dalla National Gallery, dalle Gallerie degli Uffizi, dai Musei Vaticani) la mostra intende ritessere la grande vicenda artistica di Ambrogio Lorenzetti, facendo convergere al Santa Maria della Scala tutta una serie di dipinti che, in massima parte, furono prodotti proprio per cittadini senesi e per chiese della città.

Potranno così tornare a vivere idealmente, grazie ai frammenti superstiti, cicli di affreschi un tempo molto famosi ma distrutti, come quelli dell’aula capitolare e del chiostro della chiesa di San Francesco a Siena, i dipinti della chiesa agostiniana senese e il ciclo, restaurato per l’occasione, della cappella di San Galgano a Montesiepi, a tal punto fuori dai canoni della consolidata iconografia sacra che i committenti pretesero delle sostanziali modifiche poco dopo la loro conclusione.

La mostra, preceduta dall'iniziativa Dentro il restauro, realizzata grazie al contributo del MIBACT per Siena capitale della cultura 2015, ingloba dunque anche alcuni altri luoghi della città: la chiesa di San Francesco e la chiesa di Sant'Agostino, dove sono stati compiuti per l'occasione i restauri dei cicli di affreschi del Lorenzetti e, naturalmente, Palazzo Pubblico, sede del ciclo del Buon Governo.

Il percorso espositivo della mostra è arricchito dalla presenza di un’audioguida e da alcuni interventi videofilmati, sia di taglio informativo che di taglio suggestivo/narrativo.

Grazie a una serie di prestiti importanti (Louvre, National Gallery, Gallerie degli Uffizi, Musei Vaticani, Yale), l’esposizione racconta la sua vicenda artistica, facendo convergere a Santa Maria della Scala, dipinti che, in massima parte, furono prodotti per cittadini senesi e per chiese della città. La mostra, che gode dell’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, del Patrocinio del Mibact e della Regione Toscana, è curata da Alessandro Bagnoli, Roberto Bartalini e Max Seidel, autori anche del corposo volume che accompagna l’esposizione e che più che un catalogo si presenta come un’opera di lettura innovativa dell’opera di Lorenzetti. (20/10/2017-ITL/ITNET)

(Data di inserimento online 2017-10-20 00:10)

Archivio | Requisiti tecnici | Download WindowsMediaPlayer Preleva l'ultimo Windows Media Player

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07