Direttore responsabile Maria Ferrante − venerdì 20 settembre 2019
o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

Archivio trasmissioni / Immigrazione

IMMIGRAZIONE - LAVORO - "MY WORKER" PRESENTATO DAL SEI UGL: INCONTRO FRA DOMANDA E OFFERTA REALIZZATO DA GIOVANI MIGRANTI. LA GAMBA(PRES.SEI UGL):"INCLUSIONE SOCIALE IN FAVORE DEI CITTADINI STRANIERI"

<a href="http://195.110.140.247/streaming/MYWORKER.wmv" />

“Il Progetto “My Worker” rappresenta la sintesi dell’impegno del Sei UGL per iniziative di inclusione sociale in favore dei cittadini stranieri. Come associazione sindacale che si occupa di immigrazione, abbiamo sostenuto questo progetto, consapevoli che gli immigrati rappresentano una risorsa fondamentale per la nostra economia”. Lo ha affermato il Presidente del SEI UGL,  Luciano Lagamba, in occasione della presentazione del Progetto “My Worker”  che ha visto il SEI UGL lavorare con un gruppo di giovani laureati italiani e stranieri.

        “Favorire il processo di integrazione sociale e culturale rappresenta un obiettivo che le associazioni di categoria e le istituzioni hanno come dovere civico nei confronti della tutela dei più deboli. La nostra è una società che si trasforma continuamente e da parte del Governo, e della politica in generale, c’è poca attenzione relativamente al grande apporto che gli immigrati danno. Il dramma del lavoro nero e dello sfruttamento delle persone deve essere contrastato, favorendo iniziative e proposte come quello che siamo qui a presentare, che nasce dalla sinergia tra il SEI UGL ed un gruppo di giovani laureati stranieri ed italiani, volto a favorire la migliore integrazione possibile partendo dal lavoro”.

      “Da parte del Governo – ha proseguito Lagamba - non vi è una reale agenda dalla quale emerga la volontà di interessarsi al tema dell’inclusione sociale. manca una politica organica in termini di accoglienza e di riconoscimento. Le azioni di Governo sono dettate dalle pagine dei giornali e dalle fasi emergenziali che si manifestano nei flussi migratori.

    Decisamente chiaro il messaggio lanciato dai due giovani, Filippo Maria Capitano e Lana Kaplanovic, che hanno presentato l'iniziativa agli intervenuti a nome del team di giovani laureati italiani e stranieri che hanno partecipato alla realizzazione del sito MY Worker e dell'iniziativa lavorativa della quale il sito Internet e parte integrante e motore.

I due giovani , descrivendo sia le caratteristiche tecniche del sito Internet che offre risposte alle esigenze ed alle richieste dell'utenza quanto dei lavoratori hanno fatto presente come la filosofia che accompagna tutta l'iniziativa è dettata dal rispetto dei diritti e dell'uguaglianza dei lavoratori.
"My worker diventa così un servizio di utilita' sociale, trasparente ed al tempo stesso formativo. Nasce "dal basso" ovvero dall'esperienza di tutti i ragazzi che appartenenti a diverse associazioni che hanno collaborato sul territorio nazionale ed internazionale  alla sua realizzazione." "Vogliamo aiutare - hanno concluso Capitano e Kaplanovic - le persone al di là dei pregiudizi nel presentarsi in modo nuovo e nella realizzazione dell'iniziativa consistente è stata la  partenership con UGL, il cui Presidente Lagamba, ha offerto l'esperienza del sindacato settimana dopo settimana."
.(01/10/2011-ITL/ITNET)

(Data di inserimento online 2011-10-01 00:10)

Archivio | Requisiti tecnici | Download WindowsMediaPlayer Preleva l'ultimo Windows Media Player

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07