Direttore responsabile Maria Ferrante − giovedì 19 ottobre 2017 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

DONNE - DISEGUAGLIANZA SALARIALE - DALL'ILO : NUOVO PARTENARIATO GLOBALE PWE LA PARITA' RETRIBUTIVA DELLE DONNE

(2017-09-20)

  Uno degli ostacoli più ostinati per il successo femminile e la crescita economica, la disuguaglianza salariale, sarà attivamente affrontato da un nuovo partenariato globale, la Coalizione internazionale sulla parità di risarcimento EPIC (inglese).

Con l'avvio di EPIC, l'Organizzazione internazionale del lavoro (OIL), le donne delle Nazioni Unite e l'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE) riuniranno diversi attori a livello globale, regionale e nazionale per aiutare i governi, i datori di lavoro e i lavoratori e le loro organizzazioni, e altre parti interessate, a fare la parità di retribuzione per uomini e donne per un lavoro di pari valore.

"Una delle manifestazioni di discriminazione più visibili, tangibili e diffuse è che le donne in tutto il mondo sono ancora pagate meno degli uomini per un lavoro di pari valore. Per questo motivo è stata sviluppata l'iniziativa per una eguale remunerazione ed è considerata una priorità nell'ambito del Centenaria dell'ILO.
Il principio della parità di retribuzione per lavori di pari valore è sancito nella Costituzione dell'OIL del 1919. Ma un centinaio di anni di attesa sono tempi troppo lunghi; dobbiamo tutti lavorare insieme per fare ottenere la stessa retribuzione per un lavoro di pari valore ", ha dichiarato Guy Ryder, direttore generale dell'ILO. EPIC è una risposta globale a un problema serio .

Obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite (SDO) , in particolare l'obiettivo 8.5, che prevede la parità di retribuzione per lavori di pari valore entro il 2030. La parità di retribuzione, oltre al potere delle donne, può avere un impatto notevole nel promuovere società inclusive, ridurre la povertà, creare le condizioni per un lavoro dignitoso e la parità di genere.

Phumzile Mlambo-Ngcuka, direttore esecutivo delle donne delle Nazioni Unite, ha dichiarato: "Non esiste alcuna giustificazione per la disuguaglianza retributiva per una donna quando svolge attività di pari valore a quella di un uomo. Questa ingiustizia è stata ignorata troppo a lungo e tutti insieme metteremo fine a tale diseguaglianza d essa. La retribuzione uguale per le donne si traduce in benefici per tutta la vita per le donne e le loro famiglie: migliori prospettive di carriera e guadagni per tutta la vita, maggiore indipendenza, più investimenti nell'istruzione e nella salute dei propri figli ".

I datori di lavoro e i sindacati, nonché altri attori rilevanti, avranno un ruolo centrale nell'attuazione e nella distribuzione di politiche di retribuzione uguale. Una piattaforma di Champions, lanciata all'inizio dell'anno da parte delle donne delle Nazioni Unite presso la Commissione sullo status delle donne, contribuirà anche a rafforzare la mobilitazione a favore della parità di retribuzione nell'ambito dell'EPIC.

Un recente rapporto ILO-Gallup , sulla base di un sondaggio rappresentativo di 142 paesi, dimostra che gli uomini e le donne vogliono un accesso equo all'occupazione retribuita, ma sono ancora numerose le sfide per le donne al lavoro, tra cui la disuguaglianza equilibrio tra lavoro e responsabilità familiari, difficoltà di accesso a un'assistenza ai bambini a prezzi accessibili e un trattamento non equo.

Angel Gurría, segretario generale dell'OCSE, ha osservato che "le disuguaglianze di genere ha molte cause, siano esse politiche inadeguate, leggi e regolamenti discriminatori, che incentivi economici inefficienti, pratiche professionali , norme e istituzioni sociali ". Ha dichiarato: "È nostra responsabilità migliorare immediatamente la qualità della vita per centinaia di milioni di donne e le loro famiglie se siamo in grado di ottenere una retribuzione uguale per uomini e donne".

La questione della parità di remunerazione è ancora in cima all'ordine del giorno delle Nazioni Unite. Quest'anno, il gruppo ad alto livello del Segretario Generale delle Nazioni Unite per l'Empowerment delle Donne ha pubblicato una relazione sulle azioni di trasformazione necessarie per promuovere l'autonomia economica delle donne, sottolineando l'importanza di pari retribuzione per lavoro di pari valore. L'azione innovativa della nuova EPIC contribuirà notevolmente a minare alcune delle principali ipotesi che rafforzano le disuguaglianze salariali, che sono state anche evidenziate dal gruppo ad alto livello e dalla relazione ILO-Gallup.(20/09/2017-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07