Direttore responsabile Maria Ferrante − sabato 20 ottobre 2018 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

DONNE - TRATTA - FURLAN(CISL): "L'APPELLO RIVOLTO OGGI DA PAPA FRANCESCO A ISTITUZIONI A COMBATTERE LA TRATTA E LA PROSTIZIONE DEVE SCUOTERE LE COSCIENZE DI TUTTI

(2018-03-19)

"L'appello rivolto oggi da Papa Francesco alle istituzioni a combattere la tratta e la prostituzione deve scuotere le coscienze di tutti e non puo' cadere nel vuoto. E' inumano lo sfruttamento di tante ragazze costrette a prostituirsi lungo le strade delle nostre citta' nell'indifferenza di tutti". Lo dichiara la Segretaria Generale della Cisl Annamaria Furlan che commenta le parole di Papa Francesco contro lo sfruttamento della prostituzione.

"Al nostro ultimo congresso abbiamo lanciato la campagna contro la tratta delle donne schiavizzate condividendo la battaglia della associazione Papa Giovanni XXIII", fondata da don Oreste Benzi e da sempre in prima linea nella lotta alla prostituzione.

In Italia ci sono piu' di 100 mila donne costrette a vendere il loro corpo. Il 65 per cento lo fa per strada. Il 37 per cento ha tra i 13 e 17 ann. E' una forma violenta di sfruttamento delle donne. La missione di un sindacato è anche questa. Come ci ha chiesto Papa Francesco, è stare vicini agli ultimi, alle persone più deboli, più vulnerabili. È prenderle per mano e battersi al loro fianco. Io penso che bisogna fare ogni sforzo per risolvere questo problema. Serve una mobilitazione collettiva contro questa piaga sociale. La Cisl e' impegnata anche su questo fronte. Basta donne uccise, violentate, picchiate: sono sicuramente la periferia a cui dobbiamo guardare con impegno e intensita'".(19/03/2018-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07