Direttore responsabile Maria Ferrante − giovedì 18 ottobre 2018 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

AMBIENTE - PLASTICHE - STRATEGIA EUROPEA PER LE MATERIE PLASTICHE IN UN'ECONOMIA CIRCOLARE.

(2018-05-25)

Le plastiche  sono state ampiamente utilizzate nella nostra vita quotidiana a causa del loro basso costo e un'ampia gamma di applicazioni pratiche. Tuttavia, plastiche - e le plastiche monouso, in particolare - sono spesso prodotti, utilizzati e scartati in un modo tale da non riescire a sfruttare i vantaggi economici di un approccio circolare che non danneggi l'ambiente. L'impatto delle materie plastiche è anche causa di crescente preoccupazione pubblica e v'è un urgente bisogno di affrontare questi problemi.

Nel mese di gennaio 2018, la Commissione ha adottato una comunicazione su una strategia europea sulle materie plastiche in un'economia circolare, che presenta le azioni a livello dell'UE per trasformare il modo in prodotti di plastica sono progettati, prodotti, usati e riciclati. Si propone, tra l'altro che entro il 2030 tutti gli imballaggi di plastica dovrebbe essere misure riciclabili e per ridurre l'impatto del monouso di plastica.

Il progetto di relazione di ENVI (Commissione per l'ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare) accoglie con favore la comunicazione come un passo verso la gestione delle materie plastiche in modo sostenibile e di contribuire alla transizione dell'UE verso un'economia circolare. La relazione si articola in cinque sezioni: affrontare la necessità di passare dalla progettazione per il riciclaggio per la progettazione per la circolarità, la creazione di un vero mercato unico per le plastiche riciclate, prevenzione della produzione di rifiuti di plastica, l'innovazione e l'azione globale. ENVI èvoterà sull'argomento il prossimo 10 luglio. (25/05/2018-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07