Direttore responsabile Maria Ferrante − lunedì 22 ottobre 2018 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

FORMAZIONE ITALIANI ALL'ESTERO - CORSI DI LINGUA ITALIANA A LONDRA - OB.BILLI (LEGA/ESTERO): "MASSIMA IMPORTANZA IMPEGNARE GOVERNO A FARE RIPARTIRE LE LEZIONI A SETTEMBRE"

(2018-07-30)

  "Sarà quasi certamente la SIAL, la Scuola Italiana di Londra, a ereditare la gestione di una parte dei corsi di italiano lasciati vacanti dal Coasit, fallito a luglio, dopo decenni di esercizio, per presunte irregolarità di bilancio.

La svolta è del pomeriggio del 27 luglio – solo due ore prima della riunione straordinaria del Comites sul caso convocata nella sede londinese del Consolato Italiano – quando al presidente e ai membri del Comites è arrivata, tramite una mail dell’Ufficio Amministrativo del Consolato, la proposta e il bilancio preventivo della SIAL, accompagnati dalla raccomandazione del Console Marco Villani ad una valutazione la più rapida possibile.

La ragione di tanta fretta? Se si vuole lavorare per una ripresa, anche parziale, dei corsi a settembre, la proposta va inviata al Ministero degli Esteri entro il 30 luglio. Lo hanno chiarito sia Villani che la Dirigente dell’Ufficio Scolastico Maria Emanuela Luongo, che hanno pubblicamente ringraziato la governance della Scuola Italiana per aver presentato la loro proposta, frutto di lavoro congiunto con le autorità" ad informare con precisione sulla situazione e' Londra Italia giornale on line diretto da Francesco Ragni, che segnala, tra l'altro, (http://www.londraitalia.com/cronaca/corsi-italiano-londra-soluzione-fallimento-coasit-consolato-20180728/) della presenza dei parlamentari Sen. Fantetti (FI) e l'On.Billi (LEGA)

Quest'ultimo , a tal proposito, invia oggi in tarda serata una nota in cui, però, puntualizza: “Venerdì 27 luglio si è riunito in adunanza straordinaria il Comites di Londra alla presenza del console Villani per il problema dei corsi di italiano nella stessa circoscrizione” e fa presente, pero', che “tutti i membri del COMITES si sono astenuti nella votazione per il parere al nuovo ente gestore identificato dal console”.

A questo punto l'on. Billi, esponente della Commissione Affari Esteri, ribadendo che e' della "massima importanza" risolvere la questione "per garantire la continuità didattica"  e per impegnare il Governo a far ripartire le lezioni già dopo l’estate”.( 30/07/2018-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07