Direttore responsabile Maria Ferrante − sabato 22 settembre 2018 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

DONNE ITALIANE ALL'ESTERO - GERMANIA: INCONTRO FINALE A MONACO DEL PROGETTO "DONNE VOCI, VOLTI E STATI D'ANIMO"

(2018-08-30)

  Volge al termine il progetto "donne voci, volti e stati d'animo" sviluppato dal I° giugno scorso da Anna Conti, promotrice di eventi, prima in Italia, ora in Germania, dove si è trasferita per motivi familiari.

Sabato 15 settembre (ore 15 - 18 presso la CARITAS in Lämmerstr. 3, Monaco ) si conclude con “Il rituale della restituzione” questo interessante viaggio nel mondo femminile attraverso le 100 donne incontrate individualmente e ritratte dagli artisti italiani Rosy Sinicropi e Antonio Spanedda durante i due mesi di residenza a Villa Waldberta.
Agli incontri individuali si sono aggiunti i momenti di networking con la presenza di oltre 30 relatrici e una mostra in esposizione.

Il programma del 15 settembre prevede performance, proiezioni di immagini-video-foto, accompagnamento musicale, asta di beneficienza, testimonianze delle partecipanti e ospiti a sorpresa. Il ricavato dell’asta di beneficienza di alcune opere realizzate e offerte alla Caritas dagli artisti italiani Sinicropi e Spanedda, verrà devoluto alle donne senzatetto di Monaco.
 
Il progetto si è snodato attraverso un viaggio nel mondo femminile delle donne straniere e tedesche, di età compresa tra 20 e i 70 anni,  usando l'ARTE come strumento di espressione.

Il progetto mirava a far incontrare le donne di tutte le origini, di tutte le età, di tutti i livelli al fine di rompere l'isolamento in un mondo di tecnologia e a lavorare sulla loro autostima.

É stato importante costruire una rete di persone che non siano solo numeri, ma che insieme potessero costruire qualcosa di nuovo, attraverso l'arte, che è internazionale.

Le varie forme d'arte utilizzate hanno portato alla luce le storie, le immagini, le emozioni, i sogni e le ambizioni dei singoli. Per arrivare a questo è stato importante partire da un primo viaggio, quello nella propria interiorità. Ma le finalita' dell'esperienza condotta da Anna Conti e da Sinicropi e Spanedda ha aiutato anche a

Creare lo scambio tra donne di diversi paesi e regioni approdate a Monaco rompendo il frequente isolamento.
Costruire una rete di persone che non siano solo numeri, ma che insieme possano costruire qualcosa di nuovo.
Raccogliere informazioni utili ad una lettura più profonda del territorio nell'ambito del mondo femminile.
Sensibilizzare la comunità sul tema del femminile.

Rosy Sinicropi lavora da anni con la fotografia come strumento per indagare ed esplorare la propria identità. Utilizza l'autoritratto come mezzo di espressione delle emozioni umane lavorando su di sé e conducendo altri a fare un lavoro di ricerca sulla propria immagine con l'obiettivo di lavorare sull'autostima e sulla resilienza.

Negli anni ha lavorato nei contesti più diversi, con rifugiati, donne vittime di tratta, senza fissa dimora, adolescenti, bambini, persone comuni, persone con disagio psichico, anziani...).

A gennaio 2017 ha partecipato a TEDx Torino dove ha presentato il suo lavoro: https://www.youtube.com/watch?v=qNGvfqmrQr8

Nell'ultimo anno ha cominciato a lavorare sull'abbinamento tra immagine e parola con l'utilizzo della narrazione come altro strumento di espressione e racconto di sé.

Conoscenza della lingua italiana (lingua madre), inglese, spagnola e francese

Antonio Spanedda è un artista, fondatore nel 2010 del progetto "loTiAmo", rappresenta una dichiarazione di speranza rivolta alle generazioni future, dove i giovani sono inventori del proprio futuro, attori protagonisti e futuri spettatori. Vengono infatti registrati video messaggi per il futuro che vengono messi in una capsula del tempo e aperta in una data da definire. Capsula del Tempo è un'opera visiva, da esporre.

Spanedda elabora i ritratti fotografici in opere digitali, aggiunge lo stigma IOTIAMO (simbolo di fratellanza, amicizia e amore) e realizza i dipinti, trasformando i ritratti in vere e proprie opere d’arte contemporanea.

Conoscenza della lingua italiana (lingua madre) e inglese.

Lilian Staudt: (Monaco – Germania) Psicologa. Dal 2017 lavora presso la Caritas nel lavoro di accoglienza di donne in situazione di disagio o difficoltà.
Conosce molte lingue: portoghese (lingua madre), tedesco, inglese, spagnolo e italiano. La conoscenza delle lingue può permettere il coinvolgimento di donne originarie della Germania e di molti altri paesi. Inoltre può essere un importante strumento utile per la traduzione di conversazioni e testi.
Il suo lavoro sarà fondamentale per il progetto, in quanto è stato il primo contatto e filtro per il progetto con le donne di Monaco.

Helga Hoffmann: (Monaco – Germania) Insegnante. Conosce molte lingue (tedesco – lingua madre -, inglese, italiano, russo), strumento importante per la traduzione dei racconti delle donne e avrà un ruolo all'interno dello staff organizzativo.

Moderatori della serata saranno  Norma Mattarei e Peter Hilkes. Ospiti della serata: Ospiti: Martina Ottmann, Esther Nana Schmidt, Fabio Koryu Calabrò e altri. (30/08/2018-ITL/ITNET)

 

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07