Direttore responsabile Maria Ferrante − domenica 22 settembre 2019 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

DONNE ITALIANE NEL MONDO - RICERCA SCIENTIFICA - DIRE DONNA A PARIGI INCONTRA 19 GIUGNO DUE RICERCATRICI DELL'ESA, AGENZIA SPAZIALE EUROPEA

(2019-06-14)

L'Associazione DIRE - DONNE ITALIANE RETE ESTERA - , in occasione dell'ultimo incontro prima delle ferie estive  invita ad un incontro con due prestigiose astrofisiche italiane che rappresentano l'Italia (come delegate dell'Agenzia Spaziale Italiana) presso lo Science Committee dell'ESA (Agenzia Spaziale Europea) organizzazione internazionale che si occupa di ricerca scientifica nel settore dello spazio.

Le due ricercatrici sono: 

Imma Donnarumma si laurea in Matematica presso l’Università La Sapienza di Roma. Scopre la passione per la ricerca nel periodo di tesi, durante il quale ha la possibilità di applicare le conoscenze e la metodologia acquisite in una tesi sperimentale nel campo dell’Astronomia. Conseguito il dottorato di ricerca in Astronomia presso l’Università degli Studi di Tor Vergata, inizia la sua attività di ricerca in ambito spaziale lavorando presso l’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) sulla missione italiana AGILE, dedicata allo studio di sorgenti astrofisiche nei raggi gamma. Il lavoro in un gruppo sperimentale le permette di sviluppare un crescente interesse nelle missioni spaziali dedicate all’Astrofisica delle Alte Energie, incentrando la sua attività sulla definizione dei requisiti scientifici di missioni future e sulle sinergie tra missioni spaziali e telescopi ground-based. Dal 2017 è ricercatrice dell’Agenzia Spaziale Italiana (ASI), dove continua la sua attività di ricerca nel campo dell’Astrofisica delle Alte Energie e svolge il ruolo di ASI Project Scientist di programmi ESA e NASA, lavorando a stretto contatto con gli altri enti di ricerca italiani.

Barbara Negri è Dirigente Tecnologo dell’Agenzia Spaziale Italiana (ASI). Laureata in Matematica, indirizzo Astrofisica e Fisica Spaziale, presso l'Università di Roma "La Sapienza", ha conseguito nel 2001 il Master in Space Systems Engineering dell’Università di Delft (NL).  Vincitrice di un concorso nazionale per l’Agenzia Spaziale Italiana (ASI), da marzo 2010 è stata nominata Responsabile dell’Unità Esplorazione e Osservazione dell'Universo dell'ASI, carica che ricopre attualmente.
All’interno dell’ASI ha svolto la sua attività tecnico/scientifica nei seguenti settori: Satelliti Scientifici, Payload di Osservazione dell’Universo, Payload di Medicina e Biotecnologie a bordo della Stazione Spaziale, Attività Tecnologiche e Trasferimento Tecnologico, Stazioni di Terra e lancio di palloni stratosferici. Ha seguito come Program Manager la realizzazione di importanti programmi nazionali ed internazionali di Scienza e Tecnologia.
E’ responsabile della delegazione italiana presso l'Agenzia Spaziale Europea (ESA) per il Scientific Programme Committee (SPC). E’ entrata, come unica donna, nella rosa degli otto candidati selezionati a seguito della selezione italiana per Payload Specialist sulla ISS. (14/06/2019-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07