Direttore responsabile Maria Ferrante − mercoledì 23 ottobre 2019 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

RICERCA SCIENTIFICA E TRASFERIMENTO TECNOLOGICO - ITALIA /FRANCIA - SI ALLARGA COLLABORAZIONE FRA PIEMONTE E AUVERGNE-RHONE-ALPES CHE PUNTA AD UNA "IDROGEN VALLEY" TRANSFRONTALIERA

(2019-09-25)

Si estende all’utilizzo dell’idrogeno il patto «Alpi Verdi» siglato il 24 settembre tra Regione Piemonte e Auvergne-Rhône-Alpes. L’idea di allargare l’orizzonte della collaborazione sul fronte tecnologico è nata all’Environment Park di Torino durante l’incontro tra l’assessore regionale all’Ambiente e all’Innovazione tecnologica Matteo Marnati e il presidente della Regione francese Auvergne-Rhône-Alpes Laurent Wauquiez. L’obiettivo è creare un tavolo permanente bilaterale per sviluppare la tecnologia verde applicata all’industria e ai trasporti. Mettere in cantiere il primo treno a idrogeno del Piemonte è la missione principale di cui si è parlato durante il vertice in via Livorno.

Da qualche anno Environment Park lavora proprio sullo sviluppo di questa tecnologia con il Politecnico di Torino e con l’Università degli Studi. Assieme con Alstom Spa, Envipark ha già avviato un progetto applicato al trasporto su ferrovia. Ed è proprio Alstom il primo produttore ad aver progettato i treni a zero emissioni che attualmente viaggiano in servizio commerciale da settembre 2018 in Bassa Sassonia, Germania. Coradia iLint è il primo treno al mondo alimentato da celle a combustibile a idrogeno, che convertono l’idrogeno e l’ossigeno in elettricità, eliminando così le emissioni inquinanti legate alla propulsione, la sua unica emissione è costituita da vapore e acqua di condensa, che ha, inoltre, un basso livello di rumore.

«Con questa collaborazione tra le due Regioni - spiega l’assessore Marnati - nasce di fatto una macroregione a vocazione tecnologica per sviluppo di energia pulita come l’idrogeno. Un passo avanti nella ricerca che avrà ricadute nel prossimo futuro. Quello che fino ad oggi sembrava fantascienza, potrebbe diventare realtà. Potremmo dare vita a una Idrogen Valley transfrontaliera». Nel progetto sono coinvolti gli assessori al Bilancio Andrea Tronzano e quello ai Trasporti Marco Gabusi.

«Environment Park - ha detto l’amministratore delegato Davide Canavesio - insieme alle realtà tecnologiche insediate qui in via Livorno, è al fianco della Regione per sviluppare strategie e tecnologie sull’idrogeno, tra cui il progetto del treno».
«La visita del Presidente della Regione Wauquiez - ha aggiunto Canavesio - è stata per noi un’ottima occasione per far conoscere dal vivo un’eccellenza piemontese e italiana nel campo delle green technologies e per presentare i nostri progressi nell’ambito delle tecnologie all’idrogeno». (25/09/2019-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07