Direttore responsabile Maria Ferrante − giovedì 12 dicembre 2019 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

DONNE - NO VIOLENZA DI GENERE - OSCE: GRAVE VIOLAZIONE DIRITTI UMANI, OSCE 16 GIORNI PER INTENSIFICARE SFORZI FINE VIOLENZA IN TUTTE LE SFERE DELLA VITA

(2019-11-25)

In occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne e l'inizio dei 16 giorni di attivismo contro la violenza, i leader dell'OSCE di genere invitato gli Stati partecipanti a intensificare gli sforzi per porre fine alla violenza di genere in tutte le sfere della vita, compresa la violenza e le molestie a casa e sul posto di lavoro.

Una recente pubblicazione sondaggio guidato dall'OSCE sulla violenza contro le donne è stata condotta in sette paesi: Albania, Bosnia-Erzegovina, Montenegro, Nord Macedonia e Serbia, Moldavia e Ucraina. La ricerca è stata condotta anche in Kosovo. Essa mostra che tre su 10 donne intervistate hanno sperimentato la violenza fisica e / o sessuale. Molte delle donne intervistate ha visto sul posto di lavoro le molestie sessuali per essere un evento comune, dimostrando l'urgenza del focus posto dalla Campagna dei 16 Giorni di quest'anno sulle molestie sessuali sul posto di lavoro.

Presidente in carica DE''osce e il ministro degli Esteri della Slovacchia e degli affari europei Miroslav Laj?ák ha dichiarato:  “Quando si parla di violenza di genere, stiamo dicendo tutte le cose giuste, e stiamo facendo più che mai. Ma non è abbastanza. La violenza di genere è ancora molto diffusa - nelle case, nei luoghi di lavoro, in entrambe le impostazioni di pace e di conflitto. Questi 16 giorni non sono solo di dire le cose giuste, ma di concentrarsi su azioni concrete ancora a sinistra per prendere per invertire la tendenza sulla violenza di genere.”

Basata sul genere la violenza ostacola  il progredire verso una sicurezza completa per tutti. Essa non riguarda solo la sicurezza personale e la sicurezza delle sue vittime, ma può anche impedire loro di essere membri attivi della società o di utilizzare le loro competenze e conoscenze per il loro pieno potenziale.

Il Segretario Generale dell'OSCE Thomas Greminger ha detto: “Come organizzazione di sicurezza regionale, l'OSCE ha la responsabilità di combattere la violenza contro le donne e le ragazze come una grave violazione dei diritti umani, e come una barriera per raggiungere la sicurezza, la stabilità e la pace sostenibile”. Greminger ha inoltre osservato l'impatto devastante della violenza e le molestie sessuali sul luogo di lavoro: “tolleranza zero a qualsiasi forma di violenza di genere è fondamentale per il raggiungimento della parità in tutte le sfere della vita.”

La continua diffusione della violenza basata sul genere nell'area dell'OSCE ha un effetto devastante sulla vita delle persone colpite da esso. Prendendo molte forme, dai sessuali economica e psicologica, taglia oltre i confini geografici, culturali e di classe. Si tratta di una grave violazione dei diritti umani e dei suoi effetti negativi non si fermano con il sopravvissuto ma hanno un impatto duraturo sulla comunità e sulla società in generale.

“Molti paesi hanno ora una forte legislazione per combattere la violenza contro le donne, e questo è essenziale per assicurare che i responsabili siano assicurati alla giustizia”, ha detto ODIHR. “Ma una volta che si è verificata la violenza, nessuna forma di compensazione può compensare il danno che è stato fatto ai sopravvissuti. Ecco perché abbiamo bisogno di aumentare il nostro lavoro con i governi, le forze dell'ordine e la magistratura, e la società civile, in modo che invece di combattere i postumi di violenza sessuale, abbiamo evitare che accada, in primo luogo.” (25/11/2019-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07