Direttore responsabile Maria Ferrante − venerdì 23 ottobre 2020 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

DONNE - CULTURA E MEMORIA - DEDICATA A NILDE IOTTI E L'EMILIA ROMAGNA MOSTRA FOTOGRAFICA CHE RIPERCORRE I MOMENTI SALIENTI DEL SUO IMPEGNO POLITICO

(2020-10-06)

Inaugurata la mostra “Nilde Iotti e l’Emilia-Romagna”. Petitti: “Simbolo di emancipazione femminile”
L’esposizione, in occasione del centenario dalla nascita, è una selezione pressoché inedita di oltre settanta immagini, alcune in bianco e nero, altre a colori, che ripercorrono l’impegno politico di Nilde Iotti

Si è inaugurata oggi, negli spazi dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna, la mostra dedicata a Nilde Iotti in occasione del centenario dalla nascita.

L’esposizione, dal titolo “Nilde Iotti e l’Emilia-Romagna”, è una selezione pressoché inedita di oltre settanta immagini, alcune in bianco e nero, altre a colori, che ripercorrono l’impegno politico di Nilde Iotti: dalle foto più vecchie, degli anni Cinquanta, dove da deputata del Parlamento presenziava alle riunioni politiche, alle manifestazioni per i diritti delle donne.

Al taglio del nastro era presente la presidente dell’Assemblea legislativa Emma Petitti che ha ricordato così la figura della politica reggiana: “Una donna forte, simbolo di crescita e di speranza, di forza e di coraggio. Nilde Iotti ha lottato per gli ideali in cui credeva e ha condotto battaglie per il bene comune, per il lavoro, per la dignità degli individui e l’emancipazione femminile in Italia. Ha difeso l’unità di questa terra quando ci fu chi voleva dividerla, proiettandola in una dimensione nazionale ed europea. È un onore e un piacere ospitare qui, negli spazi dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna, le fotografie che testimoniano questo impegno. Guardare queste immagini è come sfogliare un libro di storia, carico di memoria, speranza e orgoglio. Grazie a tutti coloro che hanno reso possibile questo evento”.

La mostra, realizzata con la cura di Gloria Evangelisti e Sandro Malossini, con la collaborazione della Fondazione Nilde Iotti, sarà visitabile in via Aldo Moro 50 fino al 3 novembre. In quella data, a chiusura dell’evento, è prevista la partecipazione dell’onorevole Livia Turco, presidente della Fondazione Nilde Iotti, e verrà presentato il catalogo. L’esposizione è visitabile dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18 con prenotazione obbligatoria alla mail gabinettopresidenteal@regione.emilia-romagna.it.

Fra le istituzioni pubbliche e private che hanno concesso le immagini e i materiali e che hanno reso possibile la mostra:
Archivio storico della Camera dei Deputati – Fondo fotografico Cerimoniale
Archivio dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna – Fondo fotografico Cerimoniale
Archivio storico fotografico del Comune di Conselice
Archivio storico, fotografico e Biblioteca dell’Istituto Alcide Cervi di Gattatico (Re)
Archivio storico fotografico e documentale del Comune di Cavriago
Fondazione Cineteca di Bologna
Fondo Nilde Iotti – Fototeca della Biblioteca Panizzi
Carmen Motta, Presidente ISREC –Parma
ISREC –Piacenza
Istituto Storico Parri di Bologna
ANPI di Reggio Emilia
Archivio Loretta Gironi – Reggio Emilia
Archivio Fausto Rontani – Reggio Emilia
Oltre ad aziende e privati cittadini. (06/10/2020- ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07