Direttore responsabile Maria Ferrante − giovedì 28 gennaio 2021 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

AMBIENTE - ITALIA/TUNISIA - COOPERAZIONE TRANSFRONTALIERA PER NETTUNIT PIATTAFORMA ITALO-TUNISINA PER ALLARMI METEOROLOGICI E INQUINAMENTO ATMOSFERICO E MARINO

(2020-12-22)

I mutamenti climatici e i conseguenti cambiamenti meteorologici sono all'ordine del giorno ormai così come l'inquinamento atmosferico e marino ed i Paesi del Mediterraneo ne pagano spesso conseguenze pesanti. E per il futuro tali esperienze potrebbero rivelarsi davvero disastrose, soprattutto per le città costiere. Di qui la nascita di una piattarfoma italo-tunisina per lo studio degli allarmi meteo e l'inquinamento atmosferico e lo scambio di dati e informazioni ambientali transfrontaliere, importantissimi  per l'habitat marino e costiero". 

I partner dell'operazione sono: in ambito tunisino:l'Ospedale pubblico Abderrahmen Mami dell'Ariana e il Centro di ricerca digitale di Sfax.
I partner italiani sono il Centro nazionale di ricerca di Palermo, Intelligence per l'ambiente e Sicurezza (Ies) e l'Azienda sanitaria provinciale di Caltanissetta.

Il sistema , che sarà operativo all'inizio del 2023, nell'ambito dello strumento europeo di vicinato e del suo programma di cooperazione transfrontaliera (Eni), si chiama "Nettunit" è vede come capofila l'Istituto nazionale di meteorologia (Inm), con un budget di 1,066 milioni di euro, all'86% finanziato dall'Unione europea.
La piattaforma, che monitorerà la zona del canale che separa Cap Bon dall'isola di Sardegna, e si estende da Biserta a Gabes,  una volta completata sarà utilizzata dalla protezione civile e dai servizi sanitari locali e da altri servizi di intervento italiani e tunisini. Ma vi potranno ricorrere anche i semplici cittadini (22/12/2020-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07