Direttore responsabile Maria Ferrante − giovedì 13 agosto 2020 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

TASSE E TRIBUTI - PARTITE IVA - UNGARO (IV/ESTERO): “AIUTARE LE PARTITE IVA ELIMINANDO SALDI E ACCONTI: BENE LA PROPOSTA DI RUFFINI PER UNA 'CASH FLOW TAX'”.

(2020-07-07)

  “Versamenti mensili automatici direttamente dal conto corrente del titolare di partita IVA dell'IRPEF dovuta calcolata sulla differenza tra entrate e uscite. Il direttore dell’Agenzia delle Entrate Ernesto Maria Ruffini propone una “cash flow tax” per poter finalmente eliminare i temibili saldi e acconti annuali che creano non poche difficoltà per gli oltre 4,4 milioni di lavoratori con partita IVA del nostro paese." Ad entrare in argomento è l'on. Massimo Ungaro (IV/ESTERO) eletto dalla Circoscrizione Estero- Europa , componente della Commissione Finanze di Montecitorio.

Mi sembra una proposta interessante che potrebbe risolvere non pochi problemi di liquidità dei lavoratori titolari di partita IVA, spesso giovani e giovanissimi. Inoltre questo permetterebbe allo Stato di approvvigionarsi con flussi di cassa più regolari.

Negli ultimi anni nell'ambito del Fisco stiamo assistendo a una rivoluzione copernicana, grazie alle iniziative intraprese dai governi di Matteo Renzi quali la fatturazione elettronica, la dichiarazione precompilata e i risultati importanti raggiunti nella lotta all’evasione. Nell'era dei Big Data, occorre procedere su questa via con la precompilata IVA e la precompilata IRPEF proprio come Ruffini propone di fare a cominciare dalle partite IVA. Il rilancio dell'Italia dalla pandemia del COVID19 passa anche per un fisco più semplice, più equo e a sostegno di cittadini e imprese’’. Così commenta l’On. Massimo Ungaro, riguardo all’intervista rilasciata a La Repubblica dal Direttore dell’Agenzia delle Entrate Ernesto Maria Ruffini. (07/07/2020-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07