Direttore responsabile Maria Ferrante − lunedì 18 dicembre 2017 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

ECONOMIA ITALIANA - EUROPA - IL CONSIGLIO D'EUROPA HA ADOTTATO NUOVA STRATEGIA POLITICA INDUSTRIALE NELLA UE

(2017-12-01)

  Una nuova strategia per la politica industriale della UE: il Consiglio ha adottato le sue  conclusioni sulla comunicazione "Investire in un'industria intelligente, innovativa e sostenibile - Una strategia rinnovata per la politica industriale dell'UE" , che la Commissione ha presentato il 13 settembre 2017 con un elenco di azioni chiave a favore di un'industria intelligente, innovativa e sostenibile.

Il Consiglio ritiene che tale comunicazione costituisce un segnale forte e un utile primo passo nello sviluppo di una strategia industriale dell'UE incentrata sul futuro facendo un inventario completo delle iniziative che la Commissione ha già preso o sta preparando.
Molte delle iniziative elencate dovrebbero avere un effetto positivo sull'approfondimento del mercato unico e il rafforzamento della competitività del settore europea;

Il Consiglio ha sottolineato l'importanza del corretto funzionamento delle catene del valore sia a livello europeo che a livello mondiale.

Ha riconosciuto la necessità di un'azione concreta a livello UE, nazionale e regionale per consentire all'industria europea, in particolare alle piccole e medie imprese, di far fronte alle sfide attuali e future; sfruttare appieno il passaggio al digitale, gli investimenti in ricerca e sviluppo, l'adozione di innovazioni e il passaggio a tecnologie sicure e sostenibili e garantire che l'industria sia dotata di un set di abilità adeguato.

Crede che, se necessario, le iniziative settoriali dovrebbero essere prese nei settori che devono affrontare i cambiamenti economici e quelli ad alto potenziale di crescita.

Invita, quindi, la Commissione a esaminare in che modo i programmi e gli strumenti del prossimo quadro finanziario pluriennale possono sostenere l'attuazione degli elementi di cui sopra.

Sottolinea l'importanza di un quadro normativo chiaro e prevedibile che crei le condizioni per gli investimenti e l'innovazione;
In tale contesto,  il Consiglio ha chiesto alla Commissione di basarsi sulla sua comunicazione per:
a) sviluppare ulteriormente una strategia industriale globale dell'UE per il 2030 e oltre, obiettivi e indicatori a medio e lungo termine per l'industria, che dovrebbero essere accompagnati da un piano d'azione con misure concrete;
(b) fornire una valutazione dell'impatto dell'integrazione della politica industriale nelle iniziative strategiche dell'UE dall'inizio del 2015 e, su tale base, presentare proposte su come meglio tenere conto della competitività in altri campi di azione;

Data l'importanza della politica industriale e la sua natura trasversale, il Consiglio sottolinea  l'importanza di garantire un processo aperto, trasparente e inclusivo nel plasmare la futura politica industriale dell'UE; a tale riguardo, sottolinea  la necessità di un modello di governance multilivello basato sul partenariato e il dialogo con gli Stati membri, le regioni e le parti interessate, in particolare in vista della proposta alto livello;

Ed ancora sottolinea il ruolo strategico del Consiglio "Competitività" nell'integrare la competitività industriale in altri settori politici fornendo orientamenti politici e impulso a tale processo, e pertanto sottolinea la volontà degli Stati membri di essere attivamente coinvolti nello sviluppo di una strategia a lungo termine e ampia e di assicurare l'allineamento della strategia dell'UE con i loro sforzi di riforma;

Il Consiglio  la Commissione a studiare un meccanismo concreto per monitorare efficacemente l'attuazione della strategia e, in tale contesto, chiede alla Commissione di presentare relazioni di avanzamento a intervalli regolari al Consiglio "Competitività". "in vista dei vertici di primavera del Consiglio europeo, a partire dal 2018, e adeguando la strategia, se necessario, per tener conto degli sviluppi nel settore. (01/12/2017-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07