Direttore responsabile Maria Ferrante − mercoledì 23 ottobre 2019 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

ECONOMIA ITALIANA - COMMERCIO - VERDI: NO A RATIFICA CETA

(2019-09-15)

“Questo governo rischia di ripresentare il vecchio schema del precedente esecutivo di Giuseppe Conte: da una parte i pentastellati e dall’altra il Pd, che fa la parte di Salvini e della Lega, in disaccordo su tutto. La ratifica del Ceta, l’accordo di libero scambio con il Canada, che prevede l’abolizione della quasi totalità dei dazi doganali, spacca in due la maggioranza: i 5 stelle sono contrari alla ratifica e i Dem favorevoli, con la neoministra dell’agricoltura, Teresa Bellanova, in testa. Noi Verdi, in linea con i Verdi Eurooeo, ribadiamo la nostra assoluta contrarietà.

Il sistema previsto dal contratto - affermano - alimenterebbe una corsa verso il basso. Alcune norme, come quelle sull’uso degli organismi geneticamente modificati, degli ormoni della crescita e di sostanze chimiche antimicrobiche per il lavaggio della carne, sarebbero a rischio. Il commercio non deve più danneggiare l’ambiente, e con l’ambiente i diritti e l’occupazione, e il Pd deve decidere al più presto e senza tentennamenti quale parte in commedia vuole recitare, al di là dei buoni propositi”. Così Elena Grandi e Matteo Badiali, coportavoci nazionali della Federazione dei Verdi.

“Il Canada”, aggiungono, “ha un’economia agricola che dipende in modo massiccio da additivi chimici e ogm e l’accordo finirebbe per danneggiare seriamente la nostra filiera a tutto vantaggio della pirateria alimentare”.
“Poi c’è un problema tutto politico. Ancora una volta il partito democratico”, concludono Grandi e Badiali, “predica bene e razzola male in nome di una competitività dell’export italiano tutta da dimostrare, e dimostra quanto fragile sia l’accordo tra le due principali forze al governo Conte bis. Non proprio un buon inizio”. (15/09/2019-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07