Direttore responsabile Maria Ferrante − venerdì 23 ottobre 2020 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

ECONOMIA E FINANZA - CONVEGNO A ROMA SUL PIANO DI RIPRESA EUROPEO E LE OPPORTUNITA' DI RILANCIO VERSO MOBILITA' SOSTENIBILE

(2020-10-02)

Il presidente Sassoli e il premier Conte saranno al al convegno sul piano di ripresa europeo e le opportunità di rilancio per i trasporti e la logistica del  9 ottobre 2020 al Museo di Palazzo Venezia, organizzato dal Parlamento europeo in collaborazione con la Commissione europea, nel quale si confronteranno rappresentanti delle istituzioni comunitarie, nazionali e locali con operatori del settore.

I trasporti e la logistica sono tra i settori più colpiti dalla crisi da COVID-19, ma al tempo hanno giocato un ruolo centrale nell’assicurare la mobilità e l’approvvigionamento dei beni essenziali, tanto sanitari quanto alimentari e tecnici, durante il lockdown e sono destinati ad essere uno dei fulcri su cui poggiare la ripartenza dell’economia europea nei prossimi mesi.

Il 21 luglio i capi di Stato e di governo, riuniti in un vertice straordinario, hanno trovato un accordo sul piano Next Generation EU da 750 miliardi e sul Quadro Finanziario Pluriennale 2021 - 2027 da 1074 miliardi, un’intesa ora al centro di negoziati tra il Parlamento ed il Consiglio europeo.

Questi strumenti sono volti a rafforzare, attraverso il sostegno a un processo di riforme e investimenti, la coesione sociale e territoriale, la crescita e l’occupazione. Il Green Deal europeo, il completamento del mercato unico, il digitale, si confermano i pilastri su cui l’UE basa la sua strategia per far ripartire il continente.

In primo piano vi è la necessità di accelerare la transizione verso una mobilità sostenibile e intelligente in settori responsabili di un quarto delle emissioni della UE. Perseguire i target del Green Deal significa quindi non solo ridurre le emissioni, ma anche fornire agli utenti alternative più economiche, accessibili e pulite. Per questo sarà anche necessario promuovere il trasporto multimodale e trasferire una parte sostanziale dei trasporti di merci alle ferrovie e alle vie navigabili. Nel settore dell'aviazione l’obiettivo è realizzare un autentico cielo unico europeo che contribuirà anche a ridurre le emissioni.

L’Italia è il primo beneficiario del sostegno europeo, che si trasforma quindi in un’opportunità straordinaria per investimenti strategici nel Paese nel segno della modernità, sostenibilità e competitività.

L’evento, che vuole essere un momento di confronto e stimolo tra le istituzioni e gli operatori del settore, sarà aperto dal presidente del Parlamento europeo David Sassoli, chiuderanno i lavori lo stesso Sassoli e il Primo ministro Giuseppe Conte. Interverranno anche il commissario UE ai trasporti Adina V?lean, il vice presidente del Parlamento europeo Fabio Massimo Castaldo, gli eurodeputati Antonio Tajani, PPE-FI, Brando Benifei, S&D-PD, Carlo Fidanza, ECR-FdI, Paolo Borchia, ID-Lega e il vicepresidente della BEI Dario Scannapieco. Tra gli oratori figurano i ministri Paola De Micheli, Vincenzo Amendola, Stefano Patuanelli oltre a governatori e rappresentati del settore dei trasporti, della logistica e del mondo produttivo. Il convegno ( dalle 9:30 alle 18:30) sarà moderato dal giornalista de Il Sole24Ore Giorgio Santilli.

Di seguito il Programma della giornata:

9.30 Discorso di apertura
David Sassoli, Presidente del Parlamento europeo
9.50 La strategia europea
Adina V?lean, Commissario europeo ai Trasporti
Dario Scannapieco, Vicepresidente della Banca europea degli Investimenti
10.15 Il piano del Governo
Paola De Micheli, Ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture
Vincenzo Amendola, Ministro degli Affari europei
10.45 Rilancio della Competitività e dell’export: cosa chiede il sistema produttivo
Introducono
Stefano Patuanelli, Ministro dello Sviluppo Economico
Fabio Massimo Castaldo, Vice Presidente del Parlamento europeo

Intervengono
Giorgio Merletti, Presidente di Confartigianato
Maurizio Casasco, Presidente Confapi
Ettore Prandini, Presidente di Coldiretti
Vito Grassi, Presidente del Consiglio delle Rappresentanze Regionali e per le Politiche di Coesione Territoriale e Vice Presidente di Confindustria
Elisabetta Falchi, Vice Presidente di Confagricoltura

11.55 Un Piano d’investimento europeo per le infrastrutture di trasporto integrato La concorrenza nel mercato italiano dell’alta velocità ha dato impulso ad un settore dinamico
e competitivo che negli ultimi 10 anni ha ridimensionato le quote di mercato di modalità di
trasporto alternative. La sfida del prossimo decennio è aumentare la copertura del servizio con
nuove linee fino alla Sicilia e lungo l’Adriatico. È inoltre necessario un miglior collegamento
degli hub aereoportuali che favorisca il turismo e un sistema di trasporto sempre più efficiente
e sostenibile.
Introduce
Antonio Tajani, Parlamentare europeo, Presidente AFCO, Presidente della Conferenza dei
Presidenti di Commissione
Gianfranco Battisti, AD Ferrovie
Fabrizio Palermo, AD CDP
Marco Troncone, AD Aeroporti di Roma
Sandro Gambuzza, Presidente aeroporto di Catania
Gaetano Armao, Vice Presidente ed Assessore all'economia della Regione Sicilia

14.45 Collegare l’Italia con l’Europa e con il resto del mondo
L’Italia è collegata all’Europa attraverso valichi, porti e aeroporti. È attraversata da 4 corridoi trans-europei, indispensabili per completare il mercato unico. Porti e aeroporti sono i punti di contatto con la rete mondiale.
Introducono:
Raffaella Paita, Presidente Commissione Trasporti della Camera
Carlo Fidanza, parlamentare europeo, Commissione TRAN, capo delegazione FdI
Alberto Cirio, Presidente della Regione Piemonte (tbc)
Paolo Emilio Signorini, Presidente dell'Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale
Francesco Caio, Presidente Alitalia
Francesca Isgrò, Presidente dell’ENAV
Paolo Borchia, parlamentare europeo, Commissione TRAN, Lega
Giovanni Sanga, Presidente aeroporto di Bergamo

16.30 Strumenti europei per un trasporto sostenibile e motore dello sviluppo
Per raggiungere gli obiettivi climatici 2030 e 2050 è indispensabile passare a modalità di trasporto più sostenibili, riducendo il trasporto su gomma e aumentando quello marittimo e ferroviario. Nel corso di questa sessione sarà presentata l’esperienza del settore portuale e ferroviario, le sinergie, e la sfida con il trasporto stradale.
Introduce:
Brando Benifei, parlamentare europeo, Capo delegazione PD, Relatore Programma Mercato Unico
Massimiliano Fedriga, Presidente Friuli Venezia Giulia
Guido Grimaldi, Presidente di ALIS Stefano Messina, Presidente Assarmatori
Francesco Di Majo, Presidente dell'Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centro Settentrionale
Daniele Rossi, Presidente Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico centro settentrionale

18.00 Conclusioni
Giuseppe Conte, Presidente del Consiglio
David Sassoli, Presidente del Parlamento europeo (02/10/2020-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07