Direttore responsabile Maria Ferrante − martedì 18 giugno 2024 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

ITALIANI ALL'ESTERO - DIRITTI DEI CITTADINI - INTERROGAZIONE SEN. LA MARCA SU FUNZIONAMENTO PORTALI FAST.IT E PRENOT@MI

(2023-09-18)

La Senatrice La Marca ha deposita un'interrogazione sul malfunzionamento dei portali "Fast.it” e "Pren@tami" .
SI legge in una nota della parlamentare eletta dalla Circoscrizione estero in Nord e Centro America.

Chiedere al Ministero degli Esteri e della Cooperazione Internazionale se è a conoscenza del malfunzionamento dei portali “Fast.it" e "Prenot@mi" e dei disagi che tale malfunzionamento comporta ai cittadini italiani residenti all'estero. Questo è il fulcro centrale dell'interrogazione parlamentare, depositata quest’oggi dalla senatrice La Marca.

« I servizi telematici che "Fast.it” mette a disposizione degli utenti sono innumerevoli fra cui quello di trovare il proprio Consolato di competenza oppure l’intera rete consolare. Inoltre, offre servizi di assistenza ai connazionali in difficoltà e informazioni sugli organismi rappresentativi degli italiani all’estero. A questo servizio ne va aggiunto un altro di fondamentale importanza per gli italiani residenti all’estero, ovvero il servizio “Prenot@mi”, che ha lo scopo di prenotare appuntamenti per i servizi consolari come rilascio di passaporti, carte d’identità, atti notarili, visti e cittadinanza. Ad entrambi però le critiche non sono mancate. »

« Nelle ultime settimane mi sono giunte numerose lamentele relative al malfunzionamento del portale “Fast.it” e del servizio “Prenot@mi”. Spesso, infatti, le pagine di accesso dei portali non rispondono o risultano sovraccariche di richieste, impedendo così addirittura il login agli utenti che non possono usufruire di conseguenza dei servizi disponibili oppure comunicare la loro difficoltà al Consolato di riferimento. » ha dichiarato la senatrice La Marca.

« Il disagio comporta un cortocircuito nel meccanismo che alimenta il Ministero. Infatti - ha continuato la La Marca - molti italiani residenti all’estero si sentono abbandonati nella richiesta di attuazione anche dei più basilari diritti. Questo comporta un allontanamento dei cittadini dalle istituzioni italiani operanti sul territorio. »
« Mi aspetto sicuramente una risposta soddisfacente e una soluzione di rapida esecuzione, perché le problematiche che si riscontrano sono gravi e vanno a ledere alcuni dei diritti fondamentali dei cittadini residenti all’estero. » conclude la parlamentare eletta dalla Circoscrizione Estero in Nord e Centro America.(18/09/2023-ITL/ITNET)


Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07