Direttore responsabile Maria Ferrante − mercoledì 17 agosto 2022 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

DONNE - WOMEN BUSINESS FORUM IN SPAGNA IL 20 E 21 LUGLIO : AL CENTRO "FINANZIAMENTI INTELLIGENTI

(2022-07-19)

Women Business Forum il 20 e 21 luglio in Spagna a Barcellona (??formato ibrido) in collaborazione con l'UNIDO.

L'evento offrirà l'opportunità di discutere di finanziamenti intelligenti di genere per responsabilizzare le donne come imprenditrici, commercianti, lavoratrici e professioniste, oltre a identificare le disuguaglianze finanziarie che rimangono basate sul genere.

Si discuterà inoltre su quali modelli e buone pratiche dovrebbero essere diffusi per garantire che le imprese guidate da donne possano essere un motore e opportunità di crescita e di lavoro per le donne e le ragazze della regione MENA.

L'UfM-UNIDO Women Business Forum 2022 includerà anche un incontro di networking online aperto alle parti interessate della regione MENA e oltre.

Le donne imprenditrici devono affrontare ostacoli significativi e aggiuntivi per espandere le loro attività e portarle al livello successivo. La regione MENA, che presenta la più grande disparità imprenditoriale al mondo tra uomini e donne (circa il 5% delle imprese guidate da donne rispetto a una media globale del 23%-26%) e uno dei tassi di partecipazione al lavoro femminile più deboli, è particolarmente colpita.

Diversi studi globali e regionali mostrano che le donne nella regione MENA devono affrontare alcuni dei più alti livelli di discriminazione nell'accesso alle risorse produttive e finanziarie. Dietro questo divario di genere nel finanziamento, il pregiudizio di genere sembra giocare un ruolo negli uomini che finanziano altri uomini, trascurando le imprenditrici che cercano anche finanziamenti per le imprese. In effetti, l'industria del capitale di rischio è per il 92% maschile

Nell'edizione di quest'anno, il Women Business Forum (WBF), organizzato in collaborazione da UFM e UNIDO  , offrirà l'opportunità di discutere di finanziamenti intelligenti di genere per responsabilizzare le donne come imprenditrici, commercianti, lavoratrici e professioniste, oltre a identificare le disuguaglianze finanziarie che rimanere di genere. Discuterà inoltre quali modelli e buone pratiche dovrebbero essere diffusi per garantire che le imprese guidate da donne possano essere un motore e opportunità di crescita e di lavoro per le donne e le ragazze della regione MENA.

Diversi studi in tutto il mondo tendono a dimostrare che non solo le PMI guidate da donne sono più affidabili nel rimborso dei prestiti rispetto alle piccole imprese guidate da uomini, ma i dati dimostrano anche che le donne imprenditrici finanziate con capitale di rischio hanno le stesse probabilità di successo degli uomini. Ultimamente, è stato riconosciuto che investire in imprese guidate da donne o imprese che hanno una maggiore rappresentanza delle donne nel consiglio di amministrazione e in posizioni di leadership è un predittore della creazione di valore a lungo termine e di una migliore performance finanziaria . Questo riconoscimento è alla base dell'ascesa di Gender-Lens Investing (GLI) insieme al riconoscimento che investire nelle donne ha un impatto sociale ed economico sproporzionato a causa degli effetti di ricaduta su assistenza sanitaria, istruzione, crescita economica e creazione di posti di lavoro.

Le sfide finanziarie e altre questioni pervasive che ostacolano lo sviluppo dell'imprenditoria femminile nella regione MENA sono al centro del Libro bianco prodotto dall'UNIDO nell'ambito del progetto denominato PWE II UfM . Il White Paper mette in evidenza le conoscenze rilevanti accumulate dall'UNIDO negli anni, individuando le lezioni apprese e le buone pratiche realizzate, anche sull'accesso ai finanziamenti. Sarà presentato e discusso al Women Business Forum 2022 e, insieme ai contributi ottenuti dalle parti interessate, porterà a una serie di raccomandazioni specifiche per progetti futuri.

In definitiva, sbloccare il potenziale imprenditoriale delle donne nella regione MENA richiede il finanziamento intelligente di genere, un approccio di finanziamento che finanzia, responsabilizza e ispira intenzionalmente fondatrici e investitori. Investitori e datori di lavoro nella regione MENA hanno l'opportunità di accelerare l'inclusione delle donne nell'economia. Compreso promuovendo l'inclusione digitale e sfruttando così le opportunità finanziarie digitali come mezzo per aumentare l'accesso ai finanziamenti e stimolare nuove opportunità economiche per le donne imprenditrici.

Accanto ai summenzionati servizi finanziari incentrati sulle donne e fondi di garanzia, Gender-Lens Investing (GLI) rappresenta un tale approccio di finanziamento intelligente di genere. Gender-Lens Investing è un approccio deliberato che integra l'analisi di genere, l'analisi degli investimenti e il processo decisionale, portando a investimenti mirati in imprese di proprietà e guidate da donne al fine di promuovere l'inclusione delle donne nella forza lavoro, sia come lavoratrici che come imprenditrici. Pertanto, generando contemporaneamente un ritorno finanziario, promuovendo l'uguaglianza di genere e sfatando i miti dell'imprenditoria femminile.(19/07/2022-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07