Direttore responsabile Maria Ferrante − sabato 13 luglio 2024 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

FINANZA - EUROPA - CONFEDERAZIONE SINDACATI EUROPEI : RIALZO TASSI BCE DANNEGGIA LAVORATORI E RISCHIA RECESSIONE

(2023-03-16)

  La Banca centrale europea ha deciso oggi di aumentare di 50 punti base i suoi tre tassi di interesse chiave. In risposta alla decisione, il segretario generale della CES Esther Lynch ha dichiarato:

“Dopo essere stati martellati da una crisi del costo della vita causata dall'inflazione guidata dal profitto, l'ultima cosa di cui i lavoratori hanno bisogno ora è un'altra recessione che la BCE rischia di creare attraverso l'aumento dei tassi di oggi.

"Questo sesto aumento consecutivo dei tassi sembra preventivo e sconsiderato in un momento in cui le banche stanno fallendo, l'inflazione è diminuita negli ultimi quattro mesi consecutivi e i fallimenti delle imprese sono ai massimi dal 2015. È tutt'altro che 'data-driven' approccio promesso dalla BCE.

“L'aumento dei tassi di interesse non fa nulla per affrontare le cause dell'inflazione dal lato dell'offerta che stanno distruggendo il tenore di vita delle persone e la cura sta iniziando a sembrare più pericolosa della malattia.

“L'aumento dei costi di indebitamento soffocherà anche gli investimenti in un momento in cui è necessario aumentare se vogliamo passare a un'economia verde o proteggere le famiglie più vulnerabili dalla crisi del costo della vita.

“Le stesse prove della BCE affermano che l'inflazione è stata guidata dai colli di bottiglia della catena di approvvigionamento e dai profitti in eccesso. È tempo che i politici affrontino la vera causa dell'alta inflazione e smettano di far pagare ai lavoratori un'altra crisi che non hanno creato". (16/03/2023-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07