Direttore responsabile Maria Ferrante − venerdì 19 aprile 2024
o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

Archivio trasmissioni / Patronati

PATRONATI ITALIANI NEL MONDO - FRONTALIERI - A. SORRENTINO (INCA SVIZZERA) FRONTALIERI ITALIANI IN SVIZZERA: NOVITA' IN ATTO E IN DIVENIRE

ITALIANNETWORK TV presenta un' intervista rivolta alla coordinatrice del Patronato INCA- Svizzera, dalla sede di Bellinzona, Angela Sorrentino,  su temi al centro dell'attenzione degli oltre 84.000 lavoratori frontalieri in Svizzera.
Un numero consistente di lavoratori che quotidianamente -o settimanalmente- raggiungono il proprio posto di lavoro nella Confederazione Elvetica e la sera - o nei fine settimana- tornano in  famiglia in territorio italiano adiacente  entro i 20 chilometri dalla frontiera con la Svizzera. Ben 60.000, fra costoro,  lavorano in Canton Ticino - ed un buon numero e' impiegato  nel settore terziario (servizi, commercio...) Consistente la presenza di piccole imprese  artigianali  nell'edilizia, molto apprezzate per la precisione del lavoro ed i prezzi "italiani" in un Paese dove il costo della vita è cresciuto consistentemente. Un'offerta concorrenziale degli edili italiani che suscita malumori e tentativi di estromissione attraverso proposte politiche antistranieri  in piu' di un referendum.

  SORRENTINO ha illustrato, con  estrema chiarezza ad ITALIANNETWORK le problematiche connesse  all'entrata in vigore il I° gennaio 2024 del nuovo  testo della convenzione Italia e Svizzera sul trattamento fiscale dei frontalieri . A cui si e' aggiunta l'incertezza per  la consistenza della 'tassa' imposta ai frontalieri dalla Legge di Bilancio 2024, tramite le Regioni (competenti in materia)  sull'assistenza sanitaria in Italia. Una 'Imposta" collegata - avanza Sorrentino - al tentativo di rendere maggiormente attrattivo per i professionisti italiani - frontalieri - della sanità  l'impegno in Italia, rispetto all'offerta occupazionale nella Confederazione Elvetica o in altri Paesi esteri che, negli ultimi tempi, ha finito per attrarre finanziariamente e tecnologicamente non pochi medici e paramedici italiani.

Ma se le notizie fiscali provenienti dall'Italia non sono rassicuranti per i frontalieri, le novità concernenti l'AVS in Svizzera preoccupano tutti i lavoratori , che sono chiamati a votare all'inizio del prossimo mese di marzo: sull'incremento dell'eta pensionabile, un'inflazione che non demorde contraendo il valore delle pensioni.  Di qui la richiesta dei sindacati e della sinistra di una 13.ma - inesistente in Svizzera - che sostenga i salari e di un incremento, invece, da parte dei giovani liberali dell'età pensionabile . 

Alto il tasso di sindacalizzazione dei lavoratori stranieri, frontalieri e residenti che nella maggioranza dei casi arrivano dall'Italia non conoscendo regole e diritti , ripagato da una costante attenzione dei sindacati locali aile necessità della popolazione straniera che aiutano ad integrarsi nel tessuto sociale ed economico.

In chiusura, alcune  considerazioni sulla base della complessiva conoscenza  della comunità' italiana in Svizzera e sul legame fortemente attivo con l'Italia e come tale partecipato "siamo anche noi italiani"  ha fatto presente ANGELA SORRENTINO,  richiamando il legislatore italiano ad una particolare attenzione sugli effetti e le concause che l'attuazione delle leggi italiane determinano nell'ambito delle comunità' italiane oltrefrontiera.  Un esempio fra tanti : la vexata quaestio dell'IMU sulle prime case in Italia di proprietà degli italiani all'estero, sulla quale  anche i parlamentari eletti dalla Circoscrizione Estero sono fortemente impegnati. " (ved: ampio abstract  https://www.italiannetwork.it/news.aspx?ln=it&id=77808  (16/02/2024-M.MF-ITL/ITNET)

(Data di inserimento online 2024-02-16 00:02)

Archivio | Requisiti tecnici | Download WindowsMediaPlayer Preleva l'ultimo Windows Media Player

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07