Direttore responsabile Maria Ferrante − giovedì 2 febbraio 2023 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

ITALIANI. ITALIANI ALL'ESTERO - UCRAINA - ACLI: “DARE UNA CHANCE ALLA PACE. SUBITO NEGOZIATI PER EVITARE UNA ESCALATION DELLA CRISI”

(2023-01-25)

"Le notizie sull'aggiornamento del cosiddetto "Orologio dell'Apocalisse” sono altamente preoccupanti. Secondo i curatori del Bollettino degli Scienziati Atomici, che ogni anno misura simbolicamente quanto la Terra si approssimi a un disastro nucleare, mancherebbe solo 90 secondi alla catastrofe. A determinare lo spostamento delle lancette in avanti sono state le notizie sulla corsa al riarmo indotta dall'aggressione russa all'Ucraina di cui ancora non si vede la fine.

La decisione dei Governi di Germania e USA di concedere all'esercito ucraino i tank richiesti va nel senso di un rafforzamento delle linee difensive ucraine e potrebbe portare ad una escalation della crisi con un possibile coinvolgimento diretto delle forze NATO. 

Una volta di più vogliamo alzare la nostra voce contro la follia e l'orrore di questa e di tutte le guerre, ricordando che nulla è mai perduto se si dà una chance alla pace. 

Un ruolo specifico spetterebbe al Governo italiano, il quale non solo non ha sottoscritto il trattato per la messa al bando delle armi nucleari, ma non ha neppure inviato un osservatore alla recente Conferenza di Vienna contro la proliferazione di tali armi.

Nello spirito della grande manifestazione del 5 novembre chiediamo che si instaurino veri e costruttivi negoziati di pace, in modo da fermare e magari riportare indietro le lancette dell'Orologio." conclude la nota delle ACLI. (25/01/2023-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07