Direttore responsabile Maria Ferrante − domenica 14 luglio 2024 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

ITALIANI ALL'ESTERO - PARTITI E MOV. POLITICI - PD BRUXELLES: AUGURI DI BUON LAVORO A CERASANI E PANZETTI PER INCARICO FORUM EUROPA E CONGRATULAZIONE A L.VECCHI CONFERMATO AGLI ITALIANI ALL'ESTERO.

(2023-11-19)

Buon lavoro a Francesco Cerasani e Fabrizia Panzetti - due membri della nostra comunità democratica - per il nuovo incarico affidatogli dalla segreteria nazionale. Avranno il compito di coordinare il lavoro del Forum Europa in vista delle Elezioni Europee del prossimo anno. Questo incarico rappresenta sia un plauso alle loro competenze e al loro impegno, sia un'attività che dovrà essere portata avanti dal circolo PD Bruxelles." A far gli augurare gli esponenti de PD a Bruxelles, che porgono le congratulazioni anche a Luciano Vecchi, che è stato confermato responsabile per le italiane e gli italiani nel mondo.

Annunciano, inoltre, che il 29 novembre si terrà un incontro sul tema "Accessibilità è democrazia per parlare di come garantire a tutti - al di là delle disabilità - di fare politica attiva e sentirsi inclusi" nel processo democratico.

A seguire un altro incontro il 6 dicembre con il sen.Andrea Giorgio  Senatore PD e Professore di diritto costituzionale della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Torino - che spiegherà le implicazioni della "riforma costituzionale"

La nota del Circolo PD a Bruxelles interviene con una riflessione " sull'ennesimo caso di femminicidio che ha "sconvolto" l'Italia. Usiamo le virgolette perché i numeri mostrano come questo sia un vero e proprio fenomeno strutturato. Non episodi sporadici, quindi, che possono sconcertare, ma un problema culturale profondo che il nostro Paese non sta affrontando e a cui non dobbiamo abituarci. Secondo l'ultimo report del Ministero degli Interni, le donne uccise quest'anno sono 105, di cui 83 in ambito familiare/affettivo.
Come ha detto anche la nostra segretaria Elly Schlein ieri, aumentare le pene di per sé non scoraggia chi vede nella donna un oggetto di proprio possesso. Bisogna andare nelle scuole, educare le bambine e i bambini sin da subito al rispetto e all'affettività. Il patriarcato si combatte con atti concreti che incidano per cambiare una mentalità tossica".(19/11/2023-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07