Direttore responsabile Maria Ferrante − lunedì 4 marzo 2024 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

CULTURA ITALIANA NEL MONDO - ITALIA / GERMANIA - ALLA STAATSGALERIE DI STOCCARDA 80 OPERE DI AMEDEO MODIGLIANI

(2023-11-28)


La Staatsgalerie di Stoccarda  ospita 80 opere del livornese Modigliani nella mostra inaugurata il 24 novembre dall'Ambasciatore d'Italia  Armando Varricchio  dal titolo "Amedeo Modigliani. Sguardi moderni" in cui si esamina il lavoro di Amedeo Modigliani da una prospettiva europea.

La mostra - che si chiuderà il 17 marzo -  inserisce il pittore italiano  nel suo ambiente cosmopolita parigino e allo stesso tempo mostra per la prima volta accostamenti con artisti provenienti da paesi di lingua tedesca, la maggior parte dei quali non li aveva mai incontrati.
Tuttavia si possono scoprire interessanti parallelismi tra Modigliani e Paula Modersohn-Becker, Jeanne Mammen, Egon Schiele, Gustav Klimt e Wilhelm Lehmbruck, che testimoniano lo stretto scambio tra le avanguardie europee dell'epoca. con ritratti e nudi che hanno accompagnato e caratterizzato lo sviluppo dell'immagine dell'umanità di una giovane generazione di artisti.

La mostra rivaluta anche l'immagine femminile dell'artista  Modigliani che si trasforma in cronista riuscendo a cogliere la crescente fiducia in se stessa raggiunta dalle donne negli anni precedenti e durante la prima guerra mondiale.
Ed anche i nudi di Modigliani vanno rivalutati in questo contesto. In linea con le ricerche più recenti, diventa chiaro che Modigliani non degrada i suoi modelli a oggetti, ma li accosta in un rapporto caratterizzato dall'uguaglianza.

Punto di partenza della mostra, realizzata in collaborazione con il Museo Barberini Potsdam, sono i due dipinti dell'artista presenti nella collezione della Staatsgalerie, uno dei soli quattro musei in Germania a possedere opere dell'artista italiano.
La mostra è la prima mostra di Modigliani in Germania dal 2009 e riunisce più di 80 opere provenienti da musei internazionali e collezioni private.

Si tratta della prima mostra che la Germania dedica all’artista dal 2009. “Modigliani – ha dichiarato Varricchio – è stato l’artista europeo per eccellenza; la sua visione cosmopolita, aperta e creativa, ha influenzato l’arte in tutto il continente”. “La mostra vuole inoltre essere portatrice di una prospettiva del tutto innovativa, – ha aggiunto – incentrata sul ruolo della donna, che nelle opere di Modigliani è protagonista principale, senza mai un’ombra di subordinazione. Mi fa particolarmente piacere che, attraverso lo sguardo anticonvenzionale dell’artista, il pubblico potrà riflettere su concetti cruciali quali la condizione femminile, il ruolo e la dignità della donna, a pochi giorni dalla Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.” (28/11/2023-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07