Direttore responsabile Maria Ferrante − mercoledì 29 giugno 2022 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

SINDACATI ITALIANI NEL MONDO - CONFERENZA SUL FUTURO EUROPA - VISENTINI (SEGR.CES): "I CITTADINI MERITANO UNA RISPOSTA MIGLIORE DELLA RIVISITAZIONE PRESENTATA OGGI

(2022-06-17)

  "La Commissione europea ha pubblicato oggi una risposta deludente alle proposte della Conferenza sul futuro dell'Europa." Lo ha dichiarato una nota della CES - la Confederazione dei Sindacati Europei -

Sebbene la Commissione dimostri disponibilità a prendere in considerazione le modifiche ai trattati e a svolgere pienamente il suo ruolo nel processo di convocazione di una convenzione per modificare i trattati, la risposta non si concentra sulle azioni necessarie per garantire il progresso sociale e il miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro per il futuro d'Europa – come richiesto dalla Conferenza.

La risposta della Commissione è consistita in un lungo elenco di iniziative già intraprese, un secondo lungo elenco di iniziative che si sono già impegnate a intraprendere e un brevissimo elenco di questioni che "considererà nuovi ambiti di azione"

Il segretario generale della CES Luca Visentini ha dichiarato:

"La risposta corretta delle istituzioni dell'UE al lavoro durato un anno dai cittadini per presentare proposte sul futuro dell'Europa sarebbe un elenco di nuove aree di azione, non rielaborare un vecchio elenco di ciò che hanno già fatto e di ciò che hanno già impegnato.

“Per quanto riguarda le modifiche al Trattato, le conclusioni della Conferenza includono un protocollo di progresso sociale, che garantisce che i diritti sociali abbiano la precedenza sulle libertà economiche in caso di conflitto. Questa proposta deve essere inclusa nel seguito della Conferenza da parte delle istituzioni, insieme all'introduzione di una forte dimensione sociale nella governance istituzionale ed economica dell'UE, in particolare attraverso la piena attuazione dei principi del pilastro europeo dei diritti sociali.

“Servono cambiamenti significativi nella politica dell'UE e nuove iniziative per dare seguito alle conclusioni del COFOE. Consiglio vivamente alla Presidente Von der Leyen di presentare una risposta più positiva e ambiziosa nel suo discorso sullo stato dell'Unione di settembre, che deve mettere il progresso sociale al centro del programma per il futuro dell'Europa. La comunicazione odierna non suggerisce certo una Commissione che prenda molto sul serio le proposte della Conferenza per introdurre un vero cambiamento di approccio nella politica europea. Sono fiducioso che la Commissione si renderà conto che deve fare meglio di così.

"Le persone e i lavoratori in Europa meritano di meglio e la CES farà pressioni per assicurarsi che ottengano qualcosa di molto più sostanzioso in autunno". ha concluso il Segretario Generale della CES, Luca Vicentini. (17/06/2022-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07