Direttore responsabile Maria Ferrante − mercoledì 28 settembre 2022 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

FORMAZIONE ITALIANA NEL MONDO - DALL'UNIVERSITÀ' DI INNSBRUCK A ROMA PER APPROFONDIRE CON CONFERENZA REGIONI I TEMI DELLA CONCERTAZIONE ISTITUZIONALE ED RAPPORTO STATO REGIONI

(2022-09-16)

Per il quarto anno consecutivo gli studenti dell’Università di Innsbruck (istituto di Diritto Italiano, corso di Laurea in Diritto italiano) dedicano una tappa del loro viaggio formativo nel nostro Paese (durante il quale hanno fra l’altro potuto avere incontri alla corte Costituzionale, in Senato, al Consiglio di Stato e all’ufficio di Roma della Provincia autonoma di Bolzano) alla Conferenza delle Regioni.

Guidati dalla professoressa Esther Happacher hanno potuto approfondire nella sede di via Parigi 11 i principali temi della concertazione istituzionale e del rapporto Stato-Regioni.

Alessia Grillo, Segretario generale della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, ha introdotto i lavori soffermandosi, fra l’altro sul ruolo istituzionale delle Regioni e sulle competenze che la Costituzione attribuisce ad esse. Un ragionamento che ha consentito di affrontare le opportunità del dialogo fra le istituzioni centrali, quelle regionali e quelle locali. Proprio il metodo del confronto, anche preventivo, su diversi provvedimenti ha consentito di sviluppare la capacità di condivisione fra i diversi livelli istituzionali.

Un metodo che trova il proprio cardine nel principio di leale collaborazione riconosciuto dalla stessa Corte Costituzionale nella Sentenza  251 del 2016.

L’intervento di Arianna Borghetti (dirigente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome) ha chiarito i diversi passaggi dell’iter concertativo che caratterizza il rapporto fra il Governo e le Regioni, con puntuali riferimenti agli atti della Conferenza Stato-Regioni e delle Conferenza Unificata: dai diversi tipi di intesa, agli accordi ai pareri.

La relazione di Danilo Capitanio (dell’Ufficio studi della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome) ha permesso di ripercorrere le tappe che hanno visto protagonista la Conferenza delle Regioni nei difficili mesi della gestione della pandemia (agli studenti è stato anche consegnato uno specifico dossier), un’emergenza che è stato possibile affrontare efficacemente proprio grazie al ruolo svolto dai rappresentanti delle istituzioni regionali che sul territorio sono stato chiamati da subito a far fronte alle diverse esigenze e che hanno potuto avvalersi di strumenti legislativi (come ad esempio le ordinanze) che ne hanno agevolato la rapidità d’azione. Infine nel corso del confronto è stato possibile affrontare opportunità e criticità riscontrate nella progettazione e nell’attale fase attuativa del Pnrr. (16/09/2022-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07