Direttore responsabile Maria Ferrante − domenica 27 novembre 2022 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

ECONOMIA ITALIANA - VISIT PIEMONTE- A BRUXELLES SUCCESSO OFFERTA TURISTICA ED ENOGASTRONOMICA DEL PIEMONTE

(2022-11-07)

Grande soddisfazione per l’esito delle giornate di promozione del Piemonte a Bruxelles, caratterizzate dalla presentazione dell’offerta turistica ed enogastronomica del territorio e dall’illustrazione delle eccellenze tecnologiche riguardanti la trasformazione digitale e la cybersicurezza.

L'iniziativa si è svolta alla presenza di 15 operatori belgi e 10 giornalisti lo “speed-networking”, dove le ATL Turismo Torino, Novara, Alexala, Langhe Monferrato e Roero e Distretto Laghi e i consorzi Conitours, Bardonecchia, Langhe Experience e Canottieri Outdoor Lago d’Orta hanno portato l’attenzione sulle proposte dei propri territori. Hanno quindi portato i saluti istituzionali l’assessore alla Cultura, Turismo e Commercio della Regione Piemonte Vittoria Poggio, l’assessore all’Innovazione della Regione Piemonte Matteo Marnati e il presidente di VisitPiemonte Beppe Carlevaris.

Protagonisti della giornata  sono stati i prodotti tipici: attraverso una master class i buyer belgi sono stati guidati alla scoperta dei pregiati vini dell’Alto Piemonte, proposti in abbinamento alle eccellenze agroalimentari del territorio. Il focus food&wine, organizzato in collaborazione con la Camera di Commercio Monte Rosa Laghi Alto Piemonte e la sua azienda speciale Fedora e Ceipiemonte, ha visto inoltre lo svolgimento di incontri b2b con imprese produttrici delle province di Biella, Novara, Vercelli e Verbano-Cusio-Ossola, favorendo così una migliore conoscenza della qualità dei prodotti e lo sviluppo di relazioni d’affari tra gli operatori. Entrambi gli appuntamenti si sono conclusi con il buffet curato dalla chef Paola Bertinotti del ristorante Pinocchio di Borgomanero.

“Il turismo in Piemonte cresce anche grazie a eventi come questo che mettono in contatto la domanda con l’offerta - evidenzia l’assessore regionale alla Cultura, Turismo e Commercio Vittoria Poggio - Il confronto aiuta a perfezionare il comparto dell’accoglienza ma anche di arricchire il ventaglio delle offerte con nuove idee che seguono le tendenze. È ormai chiaro che il Piemonte è una piattaforma naturale di bellezza e tecnologia, di ricerca e arte che formano un pacchetto unico nel suo genere e che abbiamo messo in vetrina a Bruxelles grazie a VisitPiemonte, il nostro braccio operativo che ci aiuta a promuovere le nostre eccellenze oltre confine e in tutta la nostra nazione”.

“L’Alto Piemonte è dotato di un patrimonio straordinario, in grado di soddisfare le diverse esigenze dei visitatori grazie alle sue molteplici risorse, tra cui quelle enogastronomiche - commenta Fabio Ravanelli, presidente della Camera di Commercio Monte Rosa Laghi Alto Piemonte - Per valorizzare al meglio una tale ricchezza è fondamentale promuovere questo territorio come destinazione turistica unica ed integrata, a beneficio di tutti gli operatori e di tutte le aree che lo compongono, generando così un maggiore e più efficace impatto in termini di riconoscibilità ed attrattività”.

“Sono state giornate estremamente proficue, dove abbiamo raccolto grande interesse sia per le proposte turistiche che per quelle agroalimentari - sottolinea il presidente di VisitPiemonte Beppe Carlevaris - E questo sia da parte degli operatori belgi presenti, che da quelli piemontesi e dall’ENIT che ci ha supportato nell’organizzazione. Tutte le Atl regionali ed i consorzi turistici presenti hanno allacciato concreti rapporti commerciali con le agenzie di viaggi belghe. Particolare apprezzamento è andato ai prodotti tipici e ai vini dell’Alto Piemonte, che per molti ospiti sono stati una novità e una bella scoperta. Importante per noi anche il momento istituzionale che ha visto la presenza, tra gli altri, dell’ambasciatore italiano a Bruxelles, Francesco Genuardi, oltre che di europarlamentari e funzionari dell’Unione Europea”.

Il tema della trasformazione digitale e della cybersicurezza ha chiuso l’iniziativa mettendo in vetrina le eccellenze tecnologiche e di innovazione che offre il Piemonte. “Un tema - afferma l’assessore regionale all’Innovazione Matteo Marnati - di fondamentale importanza per costruire il futuro e garantire la sicurezza dei dati ma anche un tema da ‘presidiare’ soprattutto qui, nel centro dell’Europa”.

Se ne è discusso durante un convegno al quale hanno partecipato, portando esperienze e progetti in cantiere, il direttore generale del Csi Piemonte Pietro Pacini, Laura Morgagni, direttore di Fondazione Piemonte Innova, Stefano Buscaglia, direttore generale di Fondazione LINKS e Davide Calonico, presidente di TOP-IX e responsabile della Divisione Metrologia Quantistica di INRiM, che ha illustrato il progetto Quid, creazione di una rete di comunicazione quantistica in Italia che registra la partecipazione delle migliori realtà del nostro Paese, sia pubbliche che private. (07/11/2022-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07