Direttore responsabile Maria Ferrante − venerdì 2 dicembre 2022 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

RICERCA SCIENTIFICA ITALIANA NEL MONDO - "LA RICERCA VENUTA DAL FUTURO": AL VIA L'ANNO DEL CENTENARIO DEL CNR

(2022-11-18)

Novantanove anni fa veniva istituito il Consiglio Nazionale delle Ricerche, che nei suoi primi anni di vita avrebbe avuto la propria sede presso l’Accademia Nazionale dei Lincei. Il conto alla rovescia per il centesimo anniversario dalla fondazione del più grande ente di ricerca italiano prende il via da questo luogo particolarmente significativo, per celebrare, festeggiare e vivere insieme i mesi che ci separano dal 18 novembre 2023.

Con un intenso video messaggio, la Presidente Maria Chiara Carrozza rivolge un pensiero a tutti coloro che hanno contribuito e contribuiscono alla crescita della scienza italiana, alla leadership industriale e all’innovazione sociale.

Tessendo un filo fra passato e presente, con lo sguardo rivolto al futuro, il Centenario inizia con un augurio corale: il video messaggio di apertura ospita i contributi del Presidente dell’Accademia Nazionale dei Lincei Roberto Antonelli e del Vicepresidente e Premio Nobel Giorgio Parisi, cui si uniscono le voci e i volti di alcuni protagonisti del CNR di oggi e di domani, condividendo auguri, aspirazioni, incoraggiamenti e speranze per il futuro dell’Ente e della ricerca.

Alla sua nascita, il CNR aveva un ruolo di rappresentanza della comunità scientifica italiana presso l’International Research Council e il compito di coordinare e stimolare l’attività nazionale nei differenti settori della ricerca scientifica e delle sue applicazioni. Oggi, l’Ente opera in tutti i domini scientifici, dispone di strutture e laboratori sull'intero territorio nazionale ed è presente nelle zone di frontiera della ricerca, come gli ambienti polari, quelli marini e lo spazio.

Il programma del Centenario, che si arricchirà prossimamente con nuovi eventi e iniziative a cura della Rete Scientifica, propone un ampio ventaglio di iniziative che vanno ben oltre l’intento celebrativo, stimolando una riflessione ad ampio spettro sul ruolo della ricerca nel progresso scientifico e civile, e sul futuro del pianeta e dell’umanità.

Le celebrazioni prenderanno il via mercoledì 23 novembre dalle ore 17 alle 19 presso la sede centrale del CNR.

L’evento, si svolge alla presenza del Ministro dell’Università e della Ricerca Anna Maria Bernini, e prevede "Scienza e Arte: dialogo in parole e musica" con la partecipazione della Presidente del Cnr, Maria Chiara Carrozza e del violinista Alessandro Quarta. L'attrice Cristiana Capotondi leggerà alcuni testi di illustri scienziati; l’incontro sarà moderato dal giornalista Massimo Sideri.
In programma, inoltre, l’esecuzione di brani dall'Orchestra Sinfonica Nazionale dei Conservatori Italiani del Ministero dell'Università e della Ricerca.
Nel corso della serata verranno effettuati collegamenti con le basi di ricerca polare, rispettivamente in Artide e Antartide, e con la nave oceanografica Gaia Blu del Cnr.

L'evento potrà' essere seguito in diretta streaming sui siti web del Corriere della Sera e di Rai Cultura. (18/11/2022-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07