Direttore responsabile Maria Ferrante − domenica 27 novembre 2022 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

CULTURA ITALIANA NEL MONDO - FRANCIA - A PARIGI E' DREAM: 4 APPUNTAMENTI CON ALESSANDRO SCIARRINO ED IL SUO PROGETTO. 6 PERFORMER, 1 PIANISTA E 1 PIANOFORTE: PER "OSSERVARE L'UOMO"

(2022-11-24)

  Sei performer che abitano uno spazio per un tempo sufficientemente lungo da permettere loro di perdere la nozione del tempo. Un pianista davanti a un pianoforte che spezza il silenzio, suonando brani musicali del repertorio internazionale classico e contemporaneo, come se stesse sognando. Il pubblico libero di avvicinarsi, di sostare tra i performer, di allontanarsi.

Tutto questo e molto altro è DREAM, il nuovo progetto di Alessandro SciarrInO che sarà presentato al pubblico dal 29 novembre al 4 dicembre 2022 (CENTQUATRE-PARIS 5, rue Curial 75019 Paris) durante il Festival d'Autunno di Parigi: opera site–sensitive, immaginata per spazi diversi dal contesto teatrale. Le tappe che hanno ospitato il percorso di creazione, infatti, sono luoghi come: il Castello di Miramare di Trieste, la centrale idroelettrica di Centrale Fies a Dro (Trento), gli atelier di Le 104 a Parigi e Villa Nappi a Polverigi (Ancona).

In DREAM si instaura fra spettatore e performer una relazione di vicinanza che altera e trasforma lo stato dei perfomer. Nella vicinanza con gli spettatori, gli interpreti daranno vita a una restituzione empatica fatta di microgesti: sono figure che lo spettatore è autorizzato a visitare come se si trovasse all’interno di un museo, opere in carne e ossa simili a corpi sonnambuli con i piedi piantati nel qui e ora e allo stesso tempo nell’altrove.

Attraverso la prossimità, la presenza dello spettatore è in grado di modificare lo stato degli interpreti che organizzano il proprio campo in relazione allo sguardo che li attraversa. Col passare del tempo l’evoluzione del percorso drammaturgico permette la possibilità d’incontro, di strategie comunicative che eludono la dimensione onirica. Il passaggio degli spettatori è il generatore dell’energia che li spinge a stare e/o a muoversi, in un percorso che per ognuno resta individuale, a eccezione dei momenti musicali.

La musica è l’unica rappresentazione possibile dell’anima, che come quest’ultima è immateriale e non ha significato. La musica eseguita dal pianista – in uno stato simile agli altri performer – li spinge ad ascoltarsi nel tentativo di comporsi all’unisono. Fino a un nuovo silenzio.

Tra il 2019 e il 2020, Alessandro SciarrIno si avvicina in maniera intima e privata alla pratica della scrittura.
Il testo, inizialmente concepito come uno script per una messa in scena teatrale, prende pian piano la forma di un romanzo. La narrazione, realistica e fictional allo stesso tempo, si avvicina a un’umanità che accetta serenamente, quasi con tenerezza e gioia calma, il fallimento del dominio dell’uomo sulla natura e decide di estinguersi volontariamente. Il testo, ancora in fase di gestazione, è la prima scintilla intuitiva di DREAM e ne rappresenta una delle sue ramificazioni.
Oltre alla performance è prevista la pubblicazione del romanzo.

DREAM di Alessandro Sciarrino con: Marta Ciappina, Matteo Ramponi, Elena Giannotti, Valerio Sirna, Edoardo Mozzanega, Pere Jou ; pianista: Davide Finotti; costumi: Ettore Lombardi; direzione tecnica: Valeria Foti

Alessandro Sciarrino è artista associato del CENTQUATRE – PARIS e della Triennale Milano Teatro 2022-2024
--------------------------------------------------------------------
Una produzione: MARCHE TEATRO Teatro di Rilevante Interesse Culturale; Corpoceleste_C.C.00#; Dance Reflections by Van Cleef & Arpels; CENTQUATRE – PARIS; Festival D'Automne à Paris; Triennale Milano Teatro; CSS Teatro stabile di innovazione del FVG; Centrale Fies; Snaporazverein; Azienda Speciale Palaexpo – Mattatoio | Progetto Prender-si Cura; La Contrada Teatro Stabile di Trieste. (24/11/2022-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07