Direttore responsabile Maria Ferrante − martedì 27 febbraio 2024 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

IMPRESE ITALIANE NEL MONDO - ASSOCAMERESTERO - FORUM TRANSIZIONE ENERGETICA NELL'AMBITO DEL PIANO MATTEI PER L'AFRICA PROMOSSO CAMERE COMMERCIO ITALIANE

(2023-05-08)

Oggi, a Maputo in Mozambico, il Forum tematico sulla transizione energetica e industrializzazione dal titolo “Piano Mattei per l’Africa – il contributo delle Camere di Commercio Italiane all’Estero”, organizzato dalla Camera di Commercio Mozambico Italia insieme con la Camera di Commercio Italo-Sudafricana e la Camera di Commercio Italiana in Cina, in sinergia con Assocamerestero e con la collaborazione di tutte le Camere di Commercio Italiane in Asia, Sudafrica e Oceania.

L’incontro ha visto l’intervento dei rappresentanti di alcune tra le principali aziende italiane leader nel mondo dell’energia, anche presenti già in Mozambico e Sudafrica, dei rappresentanti delle Istituzioni italiane e delle Autorità locali, rappresentando quindi un’importante occasione per incentivare il dialogo e sviluppare nuove opportunità di collaborazione nel settore energetico, con particolare attenzione alle tematiche collegate alla tutela dell’ambiente e alla sostenibilità.

Il Forum è stato aperto dall’intervento del Ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso, che ha sottolineato il comune intento del Governo italiano e del settore privato di supportare lo sviluppo in Africa al fine di garantire una crescita armonica tra il sistema produttivo locale e quello italiano. Il Ministro ha altresì ribadito la vicinanza del Ministero delle Imprese e del Made in Italy all’operato delle Camere di Commercio Italiane all’Estero, anche con riferimento all’attività di attrazione degli investimenti diretti esteri in Italia.(08/05/2023-ITL/ITNET)



Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07