Direttore responsabile Maria Ferrante − domenica 21 aprile 2024 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

AMBIENTE - TURISMO ITALIA - CON RAI ITALIA LUNEDI' 5 FEBBRAIO IN VIAGGIO SULLE ANTICHE TRATTE FERROVIARIE CON I TRENI TURISTICI DELLE FERROVIE DELLO STATO

(2024-02-02)

Si riparte: il nostro viaggio parte dai Treni Turistici Italiani, una nuova società, di Ferrovie dello Stato che vuole riportare il turismo low su rotaie al centro delle vacanze in giro per le bellezze d’Italia.

Il 2022, ad esempio, ha visto un aumento del 40% di passeggeri, rispetto al precedente anno. Ritorna il fascino dei treni storici, circa 400, che disegnano il paese da nord a sud, come quello in Sicilia, nella valle dei templi. Un’importante operazione di rilancio e ricchezza dei luoghi e dei siti più belli della nostra penisola, infatti, da uno studio commissionato alla Bocconi, è emerso che ogni viaggiatore, a fronte di 1 euro speso nell’acquisto di servizi con il treno storico spende fino a 3 euro in beni offerti dal territorio.

Messa a lucido per i collegamenti notturni, scelti, nel 2023, da 2 milioni di italiani. Una tendenza che interessa tutta Europa, in Francia, ad esempio ripristinato la tratta Parigi/Berlino. Centrale il ruolo delle stazioni, veri e propri hub turistici e commerciali. La stazione Termini, a novembre 2023, ha registrato il passaggio di circa 8 milioni di persone. Roberta Ammendola ne parla con Luigi Cantamessa, Ad Treni Turistici Italiani, Enrico Menduni, sociologo e con Elvira Amata, Assessore al turismo Regione Sicilia.

COLLEGATI CON RAI ITALIA:

NEW YORK/TORONTO 5 febbraio h 16.45

LOS ANGELES 5 febbraio h 13.45

BUENOS AIRES/SAN PAOLO 5 febbraio h 18.45

SYDNEY 5 febbraio h 19

PECHINO/PERTH 5 febbraio h 16

JOHANNESBURG 5 febbraio h 17.30

BERLINO 5 febbraio h16.30

LISBONA 5 febbraio h 15.30. (02/02/2024-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07