Direttore responsabile Maria Ferrante − martedì 18 giugno 2024 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

AMBIENTE - CONFERENZA “BEYOND GROWTH” A ROMA : "SOSTITUIRE IMPERATIVO PROFITTI E CRESCITA PIL CON ECO-SOSTENIBILITA' SOCIALE"

(2024-05-02)

  L’inarrestabile onda “Beyond Growth” passa per l’Italia - in centinaia a Roma tra la camera dei deputati e la Città dell’altra economia per discutere di paradigmi economici che sostituiscono l’imperativo del profitto e della crescita del PIL con la sostenibilità eco-sociale.

Il 19 e 20 aprile si è tenuta a Roma la conferenza Beyond Growth Conference Italia 2024, organizzata da Movimento per la Decrescita Felice (MDF), Associazione per la decrescita, Welbeing Economy Alliance, Friends of the Earth Europe, Partners for a new economy e European Enviromental Bureau per riportare nel nostro parlamento nazionale su ispirazione del temi e questioni emersi nell'evento tenutosi presso il Parlamento Europeo a Bruxelles nel maggio 2023." riassume in una nota  Il Comitato Organizzatore Beyond Growth Italia

L’interesse scaturito dalla prima conferenza europea Beyond Growth del maggio 2023 ha innescato un processo che ha portato all’organizzazione di altri eventi simili in vari paesi europei. Nei prossimi mesi infatti anche Austria, Danimarca, Irlanda e Francia ospiteranno conferenze sulla post-crescita.

In parlamento, accademici, giornalisti e politici si sono confrontati su un dibattito che è molto acceso a livello europeo e che comincia solo adesso ad entrare nel dibattito pubblico Italiano. Alla fine della giornata c’è stato un tavolo di discussione tra esponenti politici del Movimento 5 Stelle, di Alleanza Verdi e Sinistra e Partito Democratico che ha portato alla decisione di aprire un gruppo interparlamentare riguardo a sistemi economici alternativi e alla post-crescita. Potete riguardare l’evento a questo link e potrete presto leggere articoli riassuntivi per ogni panel e workshop nel blog dell’Associazione per la Decrescita.

Per quanto ispirata all’omonimo evento di Bruxelles, la due-giorni romana del 19-20 aprile si e’ differenziata, per molti aspetti, dalla sua versione europea. La prima giornata si è aperta con la manifestazione indetta da Fridays for Future (FFF), in occasione dello sciopero globale per il clima del 19 aprile. La presenza di uno spezzone ‘decrescentista’ nel corteo del mattino ha voluto essere un segno di solidarietà verso i FFF e di condivisione delle rivendicazioni dei giovani. Una priorità per gli organizzatori era infatti conferire all’evento un carattere partecipativo e per quanto possibile informale, che non si limitasse al coinvolgimento del mondo accademico e politico, ma che fosse aperto alla partecipazione attiva della cittadinanza.

La volontà di non rimanere confinati tra le mura del Parlamento emerge anche dal nome dato alla seconda giornata, “Oltre la crescita e oltre il palazzo: Decrescita, trasformazione e movimenti sociali” che ha visto riunirsi rappresentanti di movimenti sociali attivi nell’ambito della giustizia climatica, ambientale e sociale, insieme ad accademici-attivisti e cittadini. La rete dei beni comuni di Napoli, la fattoria occupata di Mondeggi, il collettivo Athamanta, Ultima Generazione, Debt4Climate, Ecologia Politica Network e tante altre realtà si sono confrontate su come convergere attorno al framework comune di paradigmi economici post-crescita.(02/05/2024-ITL/ITNET)


Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07