Direttore responsabile Maria Ferrante − sabato 25 giugno 2022 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

LAVORO - LAVORATORI SPETTACOLO - SEN.NENCINI (PSI): "UNA LEGGE CHE CONFERISCE PIENA DIGNITA' AL MONDO DELLO SPETTACOLO"

(2022-05-18)

“Una bella giornata, un  giorno importante perché finalmente si approva una norma  che prevede ammortizzatori sociali e tutele per tutti i lavoratori dello spettacolo: 160 mila persone che dopo il disastro occupazionale causato in questo settore strategico dalla pandemia,  avranno tutele che fino ad oggi non  avevano e saranno garantite”. Lo ha dichiarato il presidente della commissione istruzione, cultura e spettacolo del Senato, Riccardo Nencini, non appena approvato il ddl che prevede strumenti di sostegno in favore dei lavoratori dello spettacolo.

“Si conclude un percorso su una legge che abbiamo voluto fortemente e che conferisce finalmente piena dignità al mondo dello spettacolo, lo valorizza, mette in sicurezza i lavoratori di quel mondo. Grazie al Ministro Franceschini che ha collaborato con la commissione e i relatori Nunzia Catalfo e Roberto Rampi.

Nel ddl delega è prevista, oltre che l’istituzione del registro nazionale dei lavoratori dello spettacolo,  l’attivazione di un tavolo programmatico tra Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo ed ENIT finalizzato all’inserimento delle attività di spettacolo nei percorsi turistici in tutto il territorio.

Inoltre, si delega il Governo ad adottare un decreto legislativo per il riordino e la revisione degli ammortizzatori, delle indennità e degli strumenti di sostegno economico in favore dei lavoratori iscritti al Fondo pensioni lavoratori dello spettacolo che prestano, a tempo determinato, attività artistica o tecnica connessa con la realizzazione di spettacoli”. Vengono poi apportate modifiche , concernente l’osservatorio dello spettacolo con l’inserimento, tra i compiti dell’osservatorio di quello riguardante la promozione e il coordinamento con le attività degli osservatori istituiti dalle regioni con finalità analoghe, anche al fine di favorire l’integrazione di studi, ricerche e iniziative scientifiche in tema di promozione dello spettacolo.

Si prevede inoltre che l’Inps attivi specifici servizi di informazione e comunicazione in favore degli iscritti al Fondo pensioni lavoratori dello spettacolo, al fine di agevolare l’accesso alle prestazioni e ai servizi telematici.(18/05/2022-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07