Direttore responsabile Maria Ferrante − martedì 18 giugno 2024 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

LAVORO - NUOVE GENERAZIONI GIOVANI - IN TRENTINO LE IMPRESE A CACCIA DI TALENTI NELLE SCUOLE

(2023-05-18)

  L'INIZIATIVA PARTE DALLA PIU' GRANDE SCUOLA PROFESSIONALE DEL TRENTINO : Aziende a caccia di talenti nelle scuole. E c’è chi offre contratti part-time per coniugare università e impresa

Più di 350 studenti dell'ultimo anno, sedici classi (in pratica tutte le quinte dell’istituto tecnico tecnologico “Buonarroti”  il più grande del Trentino con 1.700 iscritti, 35 realtà presenti negli stand, tra aziende del territorio e agenzie interinali, oltre all’Agenzia del lavoro della Provincia autonoma di Trento.
Sono i numeri che certificano il “successo” della quinta edizione di “Opportunità Lavoro”, l’evento promosso dall’Istituto tecnico tecnologico “Buonarroti” di Trento per far incontrare i giovani con le realtà imprenditoriali, associative e istituzionali del territorio.

“Un’occasione formidabile per le nuove generazioni, ma anche per le imprese che hanno sempre più bisogno delle risorse umane per svilupparsi e per tutto il Trentino, che evolve grazie al capitale umano”, così l’assessore provinciale allo sviluppo economico, ricerca e lavoro Achille Spinelli, partecipando alla giornata assieme alla dirigente dell’istituto Laura Zoller, a Maria Cristina Poletto, responsabile del settore Education di Confindustria Trento, ai numerosi docenti e rappresentanti delle imprese. Un’intensa mattinata di incontri, di veri e propri colloqui. E anche di più, visto che per molti può essere l’inizio di un percorso.

Tra le forme “di fidelizzazione” offerte dalle aziende a “caccia di talenti”, in un quadro nel quale le figure professionali diventano ogni giorno più carenti e decisive, ci sono anche contratti part-time, per chi, una volta diplomato, può continuare gli studi all’università lavorando al contempo in azienda.

“Eventi come Opportunità lavoro – prosegue l’assessore Spinelli – riescono ad avvicinare il mondo delle imprese e dell’innovazione ai nostri istituti tecnici. Risultano inoltre particolarmente utili proprio in una fase nella quale le aziende faticano a trovare le forze necessarie per il loro sviluppo. Qui tante studentesse e tanti studenti hanno l’opportunità di un incontro che può fare la differenza per il futuro. Per loro come per le stesse realtà economiche, che possono conoscere da vicino i possibili candidati e offrire anche contratti innovativi e forme di collaborazione mirate a permettere la prosecuzione degli studi universitari”.

L’assessore ha voluto lanciare un messaggio rivolto direttamente ai giovani: “Il Trentino lavora per l’innovazione. Al di là delle scelte che ciascuno di voi farà per il proprio futuro, qui c’è spazio per crescere e sviluppare il vostro percorso professionale. Il nostro territorio – ne sono convinto potrà –darvi ciò che cercate per centrare le vostre aspettative”.

A sottolineare l’importanza dell’iniziativa anche la dirigente dell’ITT Buonarroti Laura Zoller: “Crediamo molto in questo evento, che avevamo mantenuto anche nel periodo più duro della pandemia proprio perché ritenuto incontro strategico tra scuola e mondo del lavoro. Oggi si incontrano più di 350 studenti in procinto di completare il loro percorso di studi nel nostro istituto, con una trentina di aziende del territorio, leader dei vari settori dei nostri diversi indirizzi di studio”.

I giovani, prosegue Zoller, hanno qui la possibilità di rendersi conto da vicino delle richieste del mondo del lavoro e delle opportunità offerte dalle aziende. Tra queste, ci sono anche le proposte mirate per coloro – la maggior parte, circa il 70% dei diplomati al Buonarroti secondo gli ultimi dati dell’istituto – che decidono di proseguire gli studi universitari. (18/05/2023-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07