Direttore responsabile Maria Ferrante − sabato 13 luglio 2024 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

ITALIANI ALL'ESTERO - TURISMO RADICI - E' COLOMBIANO DANIEL HERNANDO DEVIA TORRES, PRIMO VIAGGIATORE DELLE ORIGINI" CHE ITALEA ACCOGLIERA' A GENOVA IL 7 LUGLIO PER RISCOPRIRE LA LIGURIA TERRA DEI SUOI AVI.

(2024-07-04)

Dalla Colombia in Liguria alla scoperta delle proprie origini, il paese di Lucinasco in provincia di Imperia. Il viaggio delle origini inizierà domenica 7 luglio 2024 per il  colombiano Daniel Hernando Devia Torres,  organizzato nell’ambito del progetto ITALEA, il programma di promozione del turismo delle radici lanciato dal Ministero Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale che fornisce un insieme di servizi turistici – itinerari, laboratori, vantaggi, sconti- agevo- lando così il viaggio in Italia, grazie al lavoro di una fitta rete di professionisti presenti in ogni regione.

“Siamo molto lieti di accogliere il signor Daniel Devia, viaggiatore delle radici che grazie a ITALEA potrà riscoprire le sue origini italiane e vivere un’esperienza indimenticabile nei luoghi dei suoi antenati"  ha detto Giovanni Maria De Vita, responsabile del progetto Pnrr Turismo delle Radici" per il ministero degli Affari Esteri, che ha sottolineato "Con questo progetto vogliamo valorizzare territori finora trascurati dai flussi turistici principali, in particolare i piccoli comuni, per rilanciare il rapporto tra l’Italia e le sue comunità all'estero”

“Il viaggiatore delle radici si differenzia dal turista classico perché è motivato dal desiderio di riscoprire la sua storia familiare. Il nostro obiettivo è organizzare percorsi ad hoc che possano accontentare le diverse tipologie di viaggiatore delle radici”, ha piegato Andrea Pedemonte, referente Italea Liguria, che accompagnerà Daniel Devia  in questo viaggio di recupero della identità familiare.

Si comincerà con una visita guidata alla mostra  “Genova con gli occhi degli emigranti” per far scoprire al colombiano Daniel Hernando Devia Torres  la città da cui si partiva prima con grandi brigantini a vela e poi in piroscafo verso l’America. Ripercorrerà  i passi degli antenati in attesa della partenza e saranno ricostruite le condizioni di vita tra i carugi della città, tra le banchine del porto, tra le sale del Museo del Mare con un particolare focus alla sezione dedicata all’Emigrazione.

Ad accoglierlo ufficialmente sarà lunedì 8 luglio in mattinata l’Assessore regionale al Turismo, Augusto Sartori, nella  sede della Regione Liguria.  Ma saranno presenti diversi componenti dello staff di Italea Liguria e il Presidente di Fondazione Casa America, Roberto Speciale.
Successivamente, è in programma un tour dedicato all'emigrazione con un laboratorio sui vestiti storici genovesi ed i canti in dialetto ligure a cura di  alcuni soci dell’Associazione Nuovo Gruppo Folclorico Città di Genova che collabora
con l’Associazione a Compagna che svilupperà un laboratorio di dialetto genovese.
Quindi, la visita alla Fondazione Casa America,  al porto e ai musei. In particolare, il direttore del Galata Museo del Mare, Pierangelo Campodonico, accoglierà personalmente il viaggiatore delle radici al Museo.

A seguire una Giornata dedicata alla visita di Sanremo, richiesta dal viaggiatore delle radici in quanto appassionato
del Festival della Musica Italiana. Una guida locale lo accompagnerà attraverso i luoghi più iconici della città: la concattedrale di San Siro, la chiesa russa ortodossa e la passeggiata dell’Imperatrice, Via Matteotti con i suoi eleganti negozi e naturalmente il Teatro Ariston
Nel pomeriggio, trasferimento a Lucinasco in auto privata. Sistemazione presso l’azienda agricola Arnasco che gestisce anche un agriturismo denominato “Nonni Devia”. Questa sarà la prima sorpresa nel luogo di origine: persone con il suo stesso cognome e che svolgono la stessa attività di agricoltori e frantoiani come i suoi avi, lo accoglieranno in un ambiente che sa di casa.

Seguirà una Giornata a sorpresa alla scoperta di Lucinasco, un piccolo paese di 300 abitanti nell’entroterra di Im-
peria, un’oasi di pace e di bellezza situato a circa 500 metri sul mare. Un approfondimento importante sarà dedicato alla coltura olivicola. Un laboratorio di degustazione porterà ad immergersi nei profumi e nei sapori dell’olio Evo di Liguria per poi deliziare il palato con un pranzo a base di specialità locali.

Mattinata a sorpresa il giorno dopo “Ritorno alle radici”. Il Sindaco di Lucinasco accoglierà il viaggiatore delle radici
in Comune. Di seguito ci si sposterà a Borgoratto, luogo di origine degli avi per la festa  comunale con gli abitanti del luogo e per spegnere le candeline sulla torta di compleanno che il nostro viaggiatore celebra proprio in quel giorno.

Infine, ritorno a Genova e partenza il 12 luglio.

-----------------------------------------------------------------------------
IL PROGETTO ITALEA è il programma di promozione del turismo delle radici, lanciato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale all’interno del progetto PNRR e finanziato da NextGenerationEU per il periodo 2022- 2025.
Il progetto fornisce un insieme di servizi turistici – itinerari, laboratori, vantaggi, sconti - per agevolare il viaggio in Italia, grazie al lavoro di una fitta rete di professionisti che in ogni regione d’Italia avranno cura di informare, accogliere e assistere i viaggiatori.

Tutte le informazioni si possono trovare sul sito dedicato al progetto italea.com, che offre supporto in ogni passo del percorso di riscoperta: dalle ricerche storico-familiari all’organizzazione dell’esperienza personalizzata in Italia.(04/07/2024-ITL/ITNET)


Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07