Direttore responsabile Maria Ferrante − domenica 27 novembre 2022 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

DIRITTI DEI CITTADINI - EUROPA /TUTELA CONSUMATORI - RAFFORZAMENTO ATTUAZIONE LEGGE SUI CONSUMATORI IN VISTA ATTUALI SFIDE CHE CONSUMATORI EUROPEI DEVONO AFFRONTARE

(2022-09-23)

  Consiglio dell'Unione Europea: i ministri responsabili della protezione dei consumatori si sono incontrati a Praga venerdì 23 settembre. Durante l'incontro, hanno discusso del rafforzamento dell'applicazione della legge sui consumatori e delle attuali sfide che i consumatori europei devono affrontare. È stata anche discussa la questione della protezione degli ucraini in quanto consumatori vulnerabili.

“Affrontare le sfide e superare la crisi richiederà i migliori sforzi di tutti noi. Questo è stato il fulcro del dibattito odierno con gli altri ministri europei, dove abbiamo cercato possibili soluzioni nell'area della politica e del diritto dei consumatori", ha affermato il ministro dell'Industria e del Commercio Jozef Síkela.

Un'efficace politica di protezione dei consumatori fornisce un contributo importante al corretto funzionamento del mercato comune, poiché le norme a tutela dei consumatori e la loro applicazione hanno un potenziale considerevole per migliorare l'ambiente di mercato e quindi stimolare l'economia nel suo insieme.

La sorveglianza del mercato e la garanzia dell'applicabilità dei diritti dei consumatori, compresa l'applicazione transfrontaliera, sono aspetti fondamentali per far rispettare i diritti dei consumatori e garantire il corretto funzionamento del mercato. "Io e i miei colleghi abbiamo convenuto che, così come le imprese hanno il diritto di vendere prodotti e fornire servizi a tutti i consumatori nel mercato comune, i consumatori dovrebbero essere in grado di far valere e difendere efficacemente i propri diritti contro queste imprese, ovunque si trovino". disse il ministro Sikela.

L'aggressione russa in Ucraina è un'altra sfida per i consumatori e la società che sta avendo un impatto significativo sul mercato. I consumatori sono esposti all'incertezza economica, che si traduce in un calo della domanda. Si stima che il calo delle vendite continuerà il prossimo anno. Il calo della domanda porta a un calo delle vendite al dettaglio e a un rallentamento della crescita economica. Allo stesso tempo, dobbiamo affrontare le conseguenze della crisi energetica, che ha un forte impatto economico su famiglie e imprese.

“Siamo consapevoli che senza l'aiuto dei governi i cittadini non possono gestire da soli questa situazione. Per questo abbiamo discusso con altri colleghi responsabili della tutela dei consumatori sulla necessità di proteggere i consumatori dall'aumento dei prezzi dell'energia", ha affermato il ministro, aggiungendo che gli aiuti devono essere rapidi ed efficienti. Soprattutto, deve raggiungere chi ne ha più bisogno.(23/09/2022-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07